10.1 C
Foggia
28 Novembre 2021
Foggia Calcio

Foggia, pausa di riflessione, servono nuove “iniezioni”

Barbuti e Altobelli dal Pescara. Torna d’attualità la punta Orlando

FOGGIA – Archiviata la settimana di allenamenti in sede, il Foggia si è trasferito ieri a San Giovanni in Fiore (Cosenza). Da oggi sulla Sila, fino al 7 agosto, i rossoneri continueranno la preparazione precampionato, agli ordini dei tecnici Giuseppe Brescia e Roberto De Zerbi. Mercoledì la prima amichevole, contro la rappresentativa locale. Poi, il 3 e il 5 agosto, i rossoneri affronteranno, rispettivamente, la Stella Azzurra (Seconda Categoria) e l’Equipe Calabria, selezione di calciatori disoccupati. Il direttore sportivo Giuseppe Di Bari, intanto, continua a lavorare a diverse trattative per rafforzare l’organico. Il gruppo al lavoro in Calabria, infatti, è destinato a cambiare fisionomia nelle prossime settimane, fra entrate e uscite. Servono almeno 6-7 rinforzi: un paio o più per reparto, più il vice di Narciso per la porta. Al momento, la società ha definito 5 operazioni in entrata: dopo gli acquisti del difensore centrale francese Guillaume Gigliotti (’89) e dei terzini Orlando Viteritti (’94) e Paride Pinna (’92), nella scorsa settimana sono arrivati l’attaccante esterno Mauro Bollino, classe ’94, che nella stagione scorsa ha collezionato 15 presenze e un gol in Prima Divisione, con il Pisa, e terzino destro Angelo Bencivenga (’91), nella stagione scorsa in forza, in Prima Divisione, al Lecce e poi a Como. Bollino è giunto a titolo definitivo ed ha firmato un biennale; Bencivenga in prestito dal Parma. In settimana dovrebbero arrivare a titolo temporaneo, dal Pescara, l’attaccante Riccardo Barbuti (’92) e il difensore Mattia Altobelli (’95). Per la prima linea potrebbe tornare d’attualità il nome dell’ex Aversa Luca Orlando (’90), già sondato un anno fa. Nei prossimi giorni, raggiungerà San Giovanni in Fiore, il centrocampista Giuseppe Agostinone (’88), che ha raggiunto l’accordo con la società per la riconferma. Non farà parte, invece, del Foggia edizione 2014/15 l’attaccante Giuseppe Giglio (’78), che dopo aver realizzato 32 gol in 2 stagioni con la maglia rossonera non ha trovato l’intesa per il rinnovo. Infine, nella scorsa settimana, la società ha tenuto un’importante consiglio di amministrazione in cui ha fatto il punto sulla prossima scadenza finanziaria dell’1 agosto (pagamento stipendi e contributi del bimestre maggio-giugno) e ha dato il via libera all’ingresso di nuovi soci nel club. Indiscrezioni danno, tra i possibili nuovi soci di minoranza, la famiglia Pugliese, già nel calcio ad Avellino, La società, in una nota, smentisce.

fonte: La Gazzetta del Mezzogiorno

Potrebbero interessarti:

Per il derby Foggia-Fidelis Andria la trasferta è vietata ai tifosi ospiti

La Redazione

UFFICIALE. Foggia Calcio, Maza al Pisa

La Redazione

Bollini si sbilancia: “Punterei sul Foggia ma occhio anche…”

La Redazione