15 C
Foggia
27 Ottobre 2021
Domenicalmente Blog

#50AuguriFoggia, proposte per non dimenticare

DI DOMENICO CARELLA#50AuguriFoggia . Un moderno hashtag per un vecchio ricordo. Un piccolo slogan da social network per celebrare una data storica per il movimento calcistico foggiano, fatta di foto in bianco e nero, immagini retinate dei quotidiani e occhi commossi di vecchi tifosi. Nell’ormai prossimo mese di giugno i colori rossoneri festeggeranno il cinquantesimo anniversario della prima, storica, promozione in Serie A e il popolo rossonero è chiamato a ricordare (e non dimenticare) uno dei tasselli più preziosi del proprio passato.

Che poi, il Foggia il passato ce l’ha, al contrario di tante altre realtà presenti oggi nelle serie calcio nazionale; perché i foggiani non dovrebbero ostentarlo e andarne fieri? Eppure questa storica ricorrenza sta scivolando via totalmente inosservata. Forse perché le ultime generazioni non hanno potuto vivere i periodi migliori della squadra di calcio cittadina e si sono dovuti accontentare della C1, C2 o addirittura della Serie D. E in pochi si sono adoperati per salvaguardare la memoria.

Nel suo piccolo Foggiasport24.com ha deciso di aiutare il ricordo a non morire. Da inizio stagione sul nostro sito è presente un logo celebrativo (creato da noi) della storica ricorrenza. Uno scudetto rossonero con una A stampata a caratteri cubitali e la scritta “Foggia Calcio 1964-2014”. Ma questo non basta, serve qualcosa in più. Allora perché non lanciare alcune proposte? Niente di straordinario, per carità, ma qualcosa che possa dare un po’ di risalto mediatico a una tappa fondamentale nella vita della nostra comunità.

Se tutta Bari si è mobilitata per la vendita de “la Bari”, tutta Foggia può mobilitarsi per onorare la sua storia, dimostrando un orgoglio alcune volte latente. Da qui l’hashtag #50AuguriFoggia e il logo. Sarebbe bello vederlo riempire le pagine dei social network oppure, ancor meglio, sarebbe bello vederlo sulle maglie dei ragazzi delle scuole calcio o magari organizzare incontri sul tema, in modo che possa avere anche una funzione di crescita, conoscenza e perpetrazione della nostra memoria anche nelle nuove, sfortunate (calcisticamente parlando) generazioni. Le proposte e le idee sono tante, come vedete.

Ma non ci fermiamo qui e lanciamo un’altra proposta riflettendo a voce alta. Sarebbe romantico dedicare all’evento la maglia ufficiale della prossima stagione, una “jersey” a bande larghe, ben accollata, come quella indossata dal grande Vittorio Cosimo Nocera e dai “picciotti” di Don Oronzo Pugliese. Ah, già, i protagonisti. Quei meravigliosi protagonisti. E’ giusto rendergli onore a distanza di 50 anni, allora eccoli qui, elencati rigorosamente per ordine alfabetico. E’ grazie a loro se oggi il Foggia può e deve essere orgoglioso della propria storia calcistica.

Ballarini Gastone, Bertuolo Angelo, Bettoni Antonio, Bottaro Sebastiano, Corradi Roberto, Di Giovanni Pasquale, Faleo Vincenzo, Gambino Cataldo, Ghedini Antonio, Lazzotti Paolo, Moschioni Giuseppe, Nocera Vittorio Cosimo, Notarnicola Sergio, Oltramari Roberto, Patino Francesco, Rinaldi Matteo, Santopadre Antonio, Valadè Ambrogio. Allenatore Don Oronzo Pugliese. Presidente Don Mimì RosaRosa.

Noi li ricordiamo, voi? #50AuguriFoggia !!!

[youtube url=”https://www.youtube.com/watch?v=TmW9QcbSJV8″ width=”560″ height=”315″]

Potrebbero interessarti:

De Zerbi come Garcia con Totti

La Redazione

Pirazzini: “Foggia Calcio, non lasciar scappare la Casertana. E gli attaccanti…”

Domenico Carella

FOGGIA, non ripetere questi errori

La Redazione