Futsal maschile. Spagnoli stende l’Andria, Foggia sempre più capolista

Futsal maschile. Spagnoli stende l’Andria, Foggia sempre più capolista

FotoFutsalFoggia

 

 

 

 

 

 

[youtube url=”http://www.youtube.com/watch?v=ZtOkB1EfNYw&feature=youtu.be”]

VIDEO – Un diagonale chirurgico di Spagnoli, sibilato in rete a pochi secondi dal fischio finale, regala un importantissimo successo alla Futsal Foggia nel big match contro l’ottima Futsal Andria del tecnico Filippo Mastroviti. Sul neutro di Margherita di Savoia questo pomeriggio è andato in scena l’incontro tra la prima e la seconda del girone a di serie c2. Un match combattuto ed equilibrato tra due compagini all’altezza del salto di categoria. Alla fine l’hanno spuntata i ragazzi del tecnico Valente, autori di una prova di grande spessore agonistico. Nessuno ha tirato indietro la gamba, neanche sull’ultima azione utile per segnare, quando tutto sembrava scorrere verso il pareggio. Accade tutto nella ripresa. E’ Massimiliano Valente ad aprire le marcature con un diagonale velenoso nell’angolino basso della porta biancoazzurra. Dopo pochi minuti l’Andria riequilibra il match con un radente di Magno. Poi, al termine del secondo minuto di recupero, il missile vincente di Spagnoli scuote la rete. Il pivot è bravo a difendere palla spalla alla porta e a girarsi su se stesso nel breve spazio di pochi centimetri. Per il portiere non c’è niente da fare. Il pubblico ospite va in delirio, la panchina festeggia e l’arbitro fischia la fine. La Futsal Foggia si conferma capolista e allunga a +6 il vantaggio sulla seconda piazza, detenuta proprio dall’Andria.

UFFICIO STAMPA FUTSAL FOGGIA

 

Biografia Autore

Domenico Carella

Direttore di Foggiasport24.com - Giornalista del Corriere del Mezzogiorno (dorso del Corriere della Sera) e conduttore della trasmissione social "4 Amici al bar", in onda tutti i lunedì su youtube e i maggiori social network. Autore dei libri "Diavolo di un satanello", "E il diavolo ci mise la coda", "GI4NNI PIR4ZZINI, una vita da capitano" e "Foggia - Inter 3-2, 31 gennaio 1965, l'impresa degli eroi di Pugliese".