21 C
Foggia
19 Ottobre 2021
Foggia Calcio Blog Io Rossonero

Io Rossonero, Gianluca Zanetti

GuidoVillaniCiao amici, ora è arrivata anche l’ufficialità. Anche il nostro amato Foggia Calcio sarà ai nastri di partenza del girone B della Seconda Divisione di Lega Pro. Lunedì 5 agosto 2013 rimarrà per me (ma penso anche per molti di voi) uno di quei giorni da ricordare a vita e magari, un domani, da raccontare ai nipoti pronunciando la fatidica frase: “io c’ero”.Ebbene, come ben sapete da oltre 10 anni ho l’onore (e il piacere) di essere lo speaker ufficiale dello Zaccheria; di annunci ne ho fatti tanti, ma quello di lunedì è stato, senza ombra di dubbio, indimenticabile. Così come non dimenticherò l’intera giornata, iniziata con l’ansia del mattino, proseguita con l’attesa spasmodica fin dalle prime ore del pomeriggio, microfono alla mano, tablet, smartphone e computer costantemente collegati con Roma, in attesa degli sviluppi del Consiglio Federale. Lì, insieme ad amici e dirigenti in fibrillazione, in attesa dell’ufficialità del ripescaggio. Poi l’urlo liberatorio delle 17,45, quando dagli altoparlanti dello Zaccheria, di fronte a circa 500 tifosi festanti ed alla squadra schierata al completo al centro del campo, leggevo la composizione completa del girone B di seconda divisione, lasciando per ultimo il Foggia Calcio. Che bello udire le urla di gioia dei tifosi, vedere la squadra che cantava e saltava con tutta la tribuna. Brividi, gioia e senso di libertà. Questi i sentimenti che ho provato nel vivere il primo ripescaggio della mia ed anche della vita del Foggia Calcio. La sera, al mio rientro a casa, stanco ma felice, tra i tanti messaggi di auguri ed in bocca al lupo ricevuti dagli amici ne spiccava uno molto gradito da me ma credo anche da tutti voi tifosi del Foggia; l’sms recitava così: “Io ex rossonero con il Foggia nel cuore”, firmato Gianluca Zanetti. Si amici, avete capito bene. Il grande “the wall”, ex capitano e beniamino rossonero, rimasto nei cuori di molti di noi, di quel Foggia che ha sfiorato grandi traguardi. Lui ci teneva a salutare il ritorno al professionismo di una squadra, di una città e di una tifoseria che non ha mai dimenticato. A quel punto, a completamento del regalo, gli ho chiesto di mettere per iscritto la dedica e di autografarla, ed il risultato è nella foto che allego a questo mio intervento, e che dedico a tutti voi.Se da cosa nasce cosa, allora, ho preso la palla al balzo ed ho pensato di inaugurare una sezione del mio blog rivolto alle dediche o anche solo agli autografi di giocatori, dirigenti o chiunque abbia fatto grande il Foggia. Vi chiedo quindi, se avete dediche scritte, autografi recenti o datati, di chiunque abbia contribuito fattivamente alla causa rossonera (calciatori, dirigenti, allenatori) inviatemeli via mail a redazione@foggiasport24.com ed io li pubblicherò e provvederò ad aprire una bacheca dei ricordi, dove far confluire tutto ciò che mi invierete. Aspetto quindi il vostro “materiale rossonero”, di qualunque natura esso sia, anche perché come ho sempre sostenuto e continuerò a sostenere, questo blog non è solo il mio, ma è di tutti noi tifosi ed io lo voglio condividere con voi.
Ciao e buona Lega Pro a tutti.

Guido Villani

image

Potrebbero interessarti:

Ascoli, Troiano: “Questa partita è stata uno spot per il calcio”; Addae: “Abbiamo perso ma giocato bene”

Gianpaolo Limardi

Lecce-Foggia Calcio, aggiornamento della prevendita tifosi giallorossi + Settore Ospiti

La Redazione

Foggia Calcio, rinnovo Stroppa: oggi la conferenza

La Redazione