18 C
Foggia
21 Aprile 2021
Foggia Calcio

Ripescaggio del Foggia, un conto aperto

pelusiLa corsa alla Lega Pro tra fidejussioni e collette.

FOGGIA – Doveva essere il giorno del dentro o fuori, invece si è trattata dell´ennesima giornata interlocutoria. Il Foggia ha ancora bisogno di tempo per racimolare la somma necessaria per ottenere il ripescaggio in Lega Pro. L´unico dato certo è che toccherà ai soci mettere mano al portafoglio per superare lo scoglio della fidejussione. Entro le ore 19 di lunedì 29 luglio serviranno 836.000 euro, così costituiti: due fidejussioni bancarie a prima richiesta (da 300 mila e 400 mila euro), 100 mila a fondo perduto e 36 mila per gli adempimenti reliativi all´iscrizione. Il gruppo della famiglia Lo Campo e quello rappresentato dal consigliere Massaro, anime del club rossonero, avrebbero approntato due fidejussioni da 300.000, rispettivamente presso un istituto di credito cittadino e presso i Lloyds britannici, anche se, viste le incognite su quest´ultima, si potrebbe virare su una banca locale. Ma i conti non tornano ancora.

Altri 100.000 avrebbero dovuto confluire sul conto corrente del comitato Mission Lega Pro, provenienti dai contributi di tifosi (la maggioranza) e dalle aziende e piccoli imprenditori locali. La cifre raccolte, però, sarebbero ancora insufficienti e si attesterebbero attorno ai 70.000. Inoltre, mancherebbero ancora all´appello 136.000 euro cash, richiesti dalla Lega come contributo a fondo perduto e per l´iscrizione. A quattro giorni dal gong la società rossonera si trova ancora a inseguire un´opportunità di crescita fondamentale per la prosecuzione del percorso calcistico intrapreso un anno fa, all´indomani dell´iscrizione in serie D.

Fonte: domenico carella – Corriere del Mezzogiorno

Potrebbero interessarti:

LE PAGELLE – “Bomber” Curcio è il migliore. Bene Gentile e… Marchionni

Domenico Carella

IV CATEGORIA. Il Foggia For Special mette l’ipoteca sul campionato

La Redazione

Speranze promozione nelle mani di Micale, intanto il Foggia Calcio sogna la coppa

Domenico Carella