12 C
Foggia
1 Marzo 2021
Foggia Calcio

LE PAGELLE – Bravo Marchionni, senza i suoi “dieci”. Il solito “Fuma” e Del Prete regalano i 3 punti

FUMAGALLI voto 7 – Una partita da spettatore, poi, nel finale, due interventi dei suoi, di quelli che salvano il risultato.

ANELLI voto 6,5 – Primo tempo senza troppi problemi, a parte il giallo per fallo tattico. Nella ripresa esce quasi in sincro con l’ingresso di Romero e l’aumento della spinta offensiva del Potenza.

GAVAZZI voto 6,5 – Salva un gol già fatto. Nel primo tempo ha gioco facile. Qualche grattacapo in più quando entra Romero, pericoloso nel gioco aereo

DEL PRETE voto 7 – Rientra e segna con un tocco sotto porta che proietta il Foggia verso la salvezza. Piccole sbavature in difesa. Una nel primo tempo ha mandato al cross Coccia. Una simile nella ripresa.

KALOMBO voto 6,5 – In buona forma, che gli consente di fare diga e ripartire negli spazi Dal suo lato non si passa, ma sui cross si può migliorare. Da un suo tiro nasce l’angolo che porta al gol del Foggia

VITALE voto 6 – Le incursioni sono il suo forte, meno le conclusioni. Tanti errori in fase di impostazione ma anche tanta corsa.

SALVI voto 6 – Solita diga davanti alla difesa. Assieme a Garofalo fa legna e presidia la mediana.

GAROFALO voto 6,5 – Leggi il commento di Salvi, a parti invertite.

DI JENNO voto 6 – Dal suo lato si gioca di meno, ma quando scende sono dolori per il Potenza. Meno deciso in fase di copertura.

D’ANDREA voto 6 – Mobile e sicuro nel primo tempo. Fa giostrare l’attacco rossonero. Nella ripresa cala un po’ e non segna un gol solo davanti al portiere.

DELL’AGNELLO voto 6- – A volte finisce in fuorigioco (di rientro) ma il suo gioco prezioso di testa non manca. Non arriva al tiro e dialoga meno con i compagni rispetto al solito.

SUBENTRATI

MORRONE voto 6 – Sostituisce Salvi in ruolo e caratteristiche. Entra quando c’è bisogno di contenuti e prova a dare una mano.

BALDE voto 6- -Almeno in un’occasione potrebbe calciare a rete invece di provare a controllare la sfera ma non lo fa e perde il tempo buono per segnare. Corre molto e si impegna.

GERMINIO voto 6 – Subentra ad Anelli e prova a tenere le incursioni di Ricci, Romero e Volpe. Un po’ di affanno nel finale

AGOSTINONE s.v.

POMPA voto s.v.

All. MARCO MARCHIONNI voto 7 – Senza i due uomini di qualità (Curcio e Rocca) il Foggia ha giocato almeno un tempo (il primo) con personalità e intelligenza. Nella ripresa, invece, cala e lascia fisiologicamente spazio al tentativo di ritorno del Potenza, ma dimostra di saper soffrire.

Potrebbero interessarti:

Il programma della settimana

La Redazione

Pesante multa per il Foggia Calcio per i fumogeni nel derby e…

Domenico Carella

Landella «primo tifoso» del Foggia. Abbonamento e foto ricordo con Verile

La Redazione