8 C
Foggia
4 Dicembre 2020
Foggia Calcio

Pioggia di errori e di insufficienze per il Foggia Calcio a Teramo

FUMAGALLI voto 5,5 – Questa volta i miracoli non gli riescono.

GAVAZZI voto 5 – Non perfetto nell’occasione del secondo gol. Titubante in alcune occasioni.

ANELLI voto 4,5 – Incredibile l’errore sul gol del Teramo. Un regalo a una formazione già di suo molto forte che macchia il voto finale

GENTILE voto 5,5 – Il centrocampo pensa più a coprire che a costruire e lui è impiegato questa volta da mezzala. Quantomeno ha mantenuto con diligenza la posizione.

CURCIO voto 5,5 – Da falso nove non funziona. Chi lo doveva aiutare, cioè Rocca e D’Andrea, non lo fanno. Un po’ meglio quando entra Balde e torna nel suo ruolo.

D’ANDREA voto 5 – La grinta. L’impegno non manca, ma non basta solo quello. Pochi, pochissimi spunti offensivi.

GERMINIO voto 5,5 – Anche lui non è perfetto in occasione del raddoppio.

SALVI voto 5,5 – Si prende la responsabilità di giocare la palla anche in situazioni difficili. Ma il centrocampo (e tutta la squadra) non gioca come dovrebbe.

KALOMBO voto 5,5 – Impreciso in fase offensiva e spesso confusionario nelle idee palla al piede. Non trova il varco giusto. Più diligente in copertura.

DI JENNO voto 5,5 – Sbaglia gli appoggi in fase offensiva quando nel primo tempo si gioca quasi esclusivamente dal suo lato. Pochi spazi per costruire.

ROCCA voto 5 – Nessun guizzo degno di nota. Sembra addirittura spaesato nella posizione alle spalle della punta. Non migliora quando torna in mediana. Da uno come lui ci si aspetta sempre tanto

SUBENTRATI

RAGGIO GARIBALDI voto 5,5 – Entra in una partita caotica, senza molta costruzione a centrocampo e con numerosi errori. Difficile emergere.

BALDE voto 5,5 – Quantomeno ha brio, corsa, velocità e voglia. La concretezza manca ancora ma dà la sensazione che con lui qualcosa può succedere.

DELL’AGNELLO senza voto

VITALE senza voto

All. MARCO MARCHIONNI voto 5,5 – Questa volta il 3-4-2-1 non funziona. Non solo per la forza dell’avversario ma anche per la mancanza di idee. A questa squadra serve comunque un riferimento in attacco.

Potrebbero interessarti:

Foggia Calcio, ridistribuite le quote societarie

La Redazione

Foggia calcio, Martinelli: “Felice per il gol determinante. Siamo stati bravi a…”

Domenico Carella

Venezia-Foggia: info Settore Ospiti

La Redazione