28.4 C
Foggia
18 Settembre 2020
Foggia Calcio

I regolamenti di play off e play out

I regolamenti di play-off e play-out

Stilato il regolamento per la stagione 2019/2020 riguardante i play off della Serie D. Il Dipartimento Interregionale della Lega Nazionale Dilettanti, a seguito del consenso unanime espresso dalle Società in occasione della riunione tenutasi lo scorso 9 Dicembre, riguardo la programmazione della fase post campionato, per la quinta stagione consecutiva conferma il regolamento play off organizzato in due turni.

PLAY OFF

Partecipano alla prima fase (semifinali di girone) le società classificatesi al 2°, 3°, 4° e 5° posto in ognuno dei 9 gironi del campionato di serie D. Le quattro squadre interessate si affronteranno in una gara unica e la squadra di casa, sarà quella con il miglior piazzamento quindi 2^ contro 5^ e 3^ contro 4^. La posizione migliore avrà valore, per il passaggio del turno, anche in caso di pareggio al termine del match e di equilibrio anche al termine dei tempi supplementari.

In caso di parità di punti al termine della stagione regolare tra squadre occupanti le posizioni indicate, si terrà conto degli scontri diretti ed in caso di ulteriore parità, nell’ordine: della differenza reti nel confronto, della differenza reti generale, del numero di reti segnate in campionato, del miglior piazzamento in Coppa Disciplina ed in ultima istanza, il sorteggio.

Seconda fase (finali girone) – Le vincenti si incontreranno a loro volta, sempre in gara unica, con la squadra di casa individuata dal miglior piazzamento ottenuto in campionato. Anche in questo turno, in caso di parità al termine dei tempi regolamentari, si procederà con i tempi supplementari. Se il pareggio persiste supera il turno sempre la squadra con il miglior piazzamento ottenuto al termine della stagione.

Per conoscere tutti i dettagli consulta il Comunicato Ufficiale N° 71

PLAY OUT

Confermati gli scontri diretti per sancire retrocessioni e salvezze

Le squadre classificate al 19^ e 20^ posto nei gironi B e C, al 17^ e 18^ negli altri gironi retrocedono direttamente in Eccellenza.

Nel caso due o più squadre occupino al termine del campionato il penultimo posto, tre o più sodalizi l’ultima posizione, dopo che la classifica avulsa individuerà le migliori due, saranno gli spareggi (gare uniche in campo neutro) a determinare le squadre retrocesse o partecipanti ai Play Out secondo le specifiche riportate nel C.U. N^ 72.

Se due o più squadre al termine del Campionato occupano il 13^ posto (15^ per i gironi B e C) per determinare la squadra che parteciperà al Play Out si terrà conto dei punti conquistati negli scontri diretti, della differenza reti negli stessi incontri, della differenza reti in Campionato, del maggior numero di gol segnati in Campionato e infine del sorteggio.

Le squadre classificate al 16^ e 15^ posto dei gironi A, D, E, F, G, H e I, sono retrocesse direttamente se il distacco rispettivamente dalla 13^ e 14^ è pari o superiore a otto punti. Stesso discorso nel B e C se il distacco della 18^ e 17^ rispettivamente dalla 15^ e 16^ è pari o superiore a otto punti.

Nel caso due o più squadre si siano classificate al 16^ posto (18^ per i gironi B e C) ed abbiano un distacco di otto o più punti dalla 13^ (15^ per i gironi B e C) saranno organizzate prima dei Play Out delle sfide spareggio in gara unica e in campo neutro (eventuali supplementari e rigori). Chi perde retrocede in Eccellenza, chi vince gioca i Play Out. Stessa procedura nell’ipotesi in cui due o più società si trovino al termine del campionato al 15^ posto (17^ per i gironi B e C) con un distacco di 8 o più punti dalla 14^ (16^ per i gironi B e C).

Per i singoli Play Out confermati gli scontri diretti in gare di sola andata in casa della squadra meglio piazzata secondo il seguente schema:

Gironi B e C

15^ vs 18^

16^ vs 17^

Gironi A, D, E, F, G, H e I

13^ vs 16^

14^ vs 15^

Chi perde retrocede in Eccellenza, chi vince si salva. In caso di parità al termine dei tempi regolamentari verranno disputati i supplementari, persistendo la parità retrocederanno le squadre peggior classificate al termine della stagione regolare.

Per tutte le specifiche regolamentari consultare il Comunicato Ufficiale N^ 7

Fonte: seried.lnd.it

Related posts

Inzaghi: “L’affetto mi riempie d’orgoglio. Ho fatto ciò che sentivo di fare per Angelo”

La Redazione

Foggia Calcio, stop per Viola: out per almeno 6 settimane

La Redazione

Cesena, ultimi dubbi da sciogliere per mister Castori in vista del Foggia Calcio

La Redazione