Foggia Calcio, parla solo Corda: “Brutta partita, colpa mia. Ma l’arbitro…”

Foggia Calcio, parla solo Corda: “Brutta partita, colpa mia. Ma l’arbitro…”

Foggia Calcio, parla solo Corda: “Brutta partita, colpa mia. Ma l’arbitro…”

Parla solo lui, il tecnico Ninni Corda. Ci mette la faccia dopo la sconfitta 2-0 con il Sorrento allo Zaccheria, la prima dal 25 gennaio di quest’anno. L’ultima squadra a violare lo Zaccheria fu il Crotone di Giovanni Stroppa (0-2). L’unica voce del Foggia nel post gara è un fiume in piena. Questo uno stralcio delle sue dichiarazioni: “Abbiamo fatto una brutta partita, iniziata male finita peggio. La prestazione è stata negativa anche sotto l’aspetto caratteriale. E’ stato un match particolare, nel quale hanno responsabilità sul risultato l’arbitro ed io, in egual modo. Abbiamo preso un gol per colpa dell’arbitro, il primo, e un gol su una disattenzione. Il fatto di non aver tirato in porta nella ripresa? E’ difficile con l’inferiorità numerica per settanta minuti, per me la partita è finita lì, anche se dovevamo sicuramente fare qualcosa in più. Dovevamo rimanere lucidi dopo il rigore, reggere meglio dopo la decisione dell’arbitro, così come potevamo e dovevamo gestire meglio certe situazioni. Ma non dobbiamo cercare scuse, neanche nelle assenze. La colpa non la do ai calciatori, me la prendo io. Ma come ho detto anche l’arbitro ha inciso con un rigore inesistente. Andava espulso Masullo e la gestione del primo tempo non è stata buona. Iadaresta in panchina? Non è stato benissimo in settimana e comunque quando è entrato le cose non sono cambiate. Il mercato? Lo abbiamo detto a più riprese che partendo in ritardo avremmo dovuto aspettarci momenti difficili. Da qui a dicembre valuteremo quali giocatori ci servono e quali giocatori andranno via”.

Biografia Autore

Domenico Carella

Direttore di Foggiasport24.com - Giornalista del Corriere del Mezzogiorno (dorso del Corriere della Sera) e conduttore della trasmissione social "4 Amici al bar", in onda tutti i lunedì su youtube e i maggiori social network. Autore dei libri "Diavolo di un satanello", "E il diavolo ci mise la coda", "GI4NNI PIR4ZZINI, una vita da capitano" e "Foggia - Inter 3-2, 31 gennaio 1965, l'impresa degli eroi di Pugliese".