Iadaresta entra e risolve la partita: 2-0 all’Agropoli e prima vittoria in campionato

Iadaresta entra e risolve la partita: 2-0 all’Agropoli e prima vittoria in campionato

Vittoria doveva essere e vittoria è stata: il Foggia ha regolato l’Agropoli per 2-0 al termine di un confronto spigoloso risolto dall’entrata in campo nel secondo tempo di Iadaresta. Il bomber infatti ha sbloccato la gara a un quarto d’ora dalla fine. La ciliegina sulla torta l’ha messa Gentile su assist di Salines, il migliore dei rossoneri

PRIMO TEMPO – Per la prima in campionato allo Zaccheria, il neotecnico del Foggia Corda rinuncia a Iadaresta, non al meglio della condizione (così come Campagna e Di Jenno), e schiera un solo attaccante di ruolo, Russo, sostenuto da Cittadino. Sempre difesa a tre con il ritorno di Anelli, insieme a Viscomi e Cadili; sugli esterni il 2000 Salines (a destra) e il 2000 Di Masi (a sinistra). Staiano completa il trio di centrocampo assieme a Salvi e al capitano Gentile. Agropoli manda il nuovo acquisto Babacar in panchina e conferma il tridente Camarà, Orefice e Agate che bene aveva fatto all’esordio con il Sorrento. Inizio soft ma subito un brivido per i rossoneri al 6’ per un errore di Salvi che libera Agate al tiro, strozzato dal piccolo esterno ospite. Il quale, poco più tardi, s’invola verso Fumagalli dopo un’altra imprecisione difensiva – stavolta di Anelli – ma il controllo risulta imperfetto e l’estremo difensore di Corda libera. L’Agropoli finisce qui, mentre il Foggia piano piano prende campo: apre la mezza rovesciata alta di Viscomi al 14’, poi Russo e Gentile ci provano dai 25 metri. La pressione dei padroni di casa aumenta e Cittadino impegna Sanchez su punizione. L’azione più bella è però di Salines che in slalom s’incunea in area e libera il destro che Sanchez ammortizza a fatica; l’ultima occasione è per Cittadino di testa su cross di Russo da fermo. Si chiude così un primo tempo dai ritmi non elevati (il caldo si fa sentire), nel quale il Foggia ha collezionato ben 8 calci d’angolo.

SECONDO TEMPO – La ripresa si apre con le stesse squadre del primo tempo e con l’ammonizione di Siciliano dell’Agropoli per proteste. Al 50’ contropiede del Foggia orchestrato da Cittadino, rifinito da Gentile per il tiro di Russo deviato, palla ancora a Cittadino che in girata non centra la porta. Un minuto dopo, azione di Salines in percussione assist ancora per Cittadino che non trova Russo in area. Entra al 55’ Iadaresta per Russo, poi tocca a Cannas e Campagna per Di Masi e Staiano. Il bomber confeziona alcune sponde per i compagni ma senza creare particolari problemi alla retroguardia campana. Il match è spezzettato da cambi e falli che penalizzano la fluidità dello sviluppo del gioco. Al 76’ però improvvisamente il Foggia sblocca la partita: traversone di Cittadino, sponda aerea di Viscomi per la testa di Iadaresta che non perdona a un passo da Sanchez. All’86’ shoot di Cannas su servizio di Iadaresta in ripartenza: tiro fiacco, non ha problemi il numero uno dell’Agropoli. All’87’ altra sgroppata di Salines, fermato con un fallo al limite: Viscomi centra di sinistro la barriera e poi conclude debolmente tra le braccia di Sanchez. Al 90’ il Foggia chiude la contesa: ancora Salines, il migliore dei suoi, recupera palla sull’out di destra, si accentra e serve un delizioso assist a Gentile che a porta vuota raddoppia. Il confronto va in archivio dopo 6’ di recupero e i satanelli conquistano la loro prima vittoria in campionato.

FOGGIA CALCIO – AGROPOLI 2-0
MARCATORI – 76’ Iadaresta (F), 90’ Gentile (F)

FOGGIA (3-5-2) – Fumagalli; Anelli, Viscomi, Cadili; Salines, Staiano (60’ Cannas), Salvi, Gentile (94’ Maccarrone), Di Masi (60’ Campagna); Cittadino (85’ Gemmi), Russo (55’ Iadaresta). A disp.: Di Stasio, Salatino, Di Salvo, Di Jenno. All. Ninni Corda
AGROPOLI (4-3-3) – Sanchez; Garofalo (55’ Guida), Sgambati (81’ Babacar), Bonfini, Siciliano; Dampha, Numerato (54’ Cuomo), Acunzo (85’ Cozzolini); Camarà; Orefice, Agate (68’ Tiné). A disp.: Colella, Costa, Semati, Doto. All. Giuseppe Ferazzoli

ARBITRO – Maurizio Barbiero della Sezione di Campobasso
ASSISTENTI – Alessandro Antonio Boggiani di Monza e Vittorio Consonni di Treviglio (Bergamo)
AMMONITI – 22’ Di Masi (F), 41’ Acunzo (A), 46’ pt Gentile (F), 47’ Siciliano (A), 59’ Anelli (F), 62’ Salines (F), 82’ Viscomi (F)
ESPULSI –
ANGOLI – 10/ 1
RECUPERO – 2’ / 6’
NOTE –

Biografia Autore

Gianpaolo Limardi

Giornalista romano "trapiantato" a Foggia. Ha seguito la Lazio come inviato, radiocronista e commentatore per Radio Flash Roma. Da anni si occupa di serie B e Lega Pro; ha maturato una conoscenza specifica del calcio sudamericano, in particolare di quello brasiliano di cui è grande estimatore, oltre che appassionato. E del quale sente una costante "Saudade".