CALCIO A 5. Il Cus Foggia scalda i motori in vista della nuova stagione

CALCIO A 5. Il Cus Foggia scalda i motori in vista della nuova stagione

E’ scattata lo scorso lunedì 2 settembre l’operazione calcio a 5 del Cus Foggia.

La squadra, guidata per la terza stagione consecutiva da mister Natale Coccia, quest’anno coadiuvato dal nuovo allenatore in seconda Fabio De Nido, si è ritrovata sui campi del Centro Universitario Sportivo di Via Napoli per dare il via alla preparazione atletica (e tattica): l’obiettivo è arrivare ai primi impegni ufficiali con la giusta ed opportuna benzina nel motore.

Programma intenso e ben calibrato quello pianificato e portato avanti in queste settimane dal prof. Luciano Mazzilli, preparatore atletico cussino, il cui lavoro già nella passata stagione ha dato, sotto il profilo fisico, ottimi risultati.

LA ROSA

Ai nastri di partenza la rosa dei blu, inserita nel girone A del campionato regionale di Serie C2, si presenterà con tante ed importanti conferme.

Tra i pali, il Cus ripropone un trio di assoluto valore con Alex Milone, Donato Guerrera ed il giovane Davide La Gatta. Dei riflessi e dei movimenti dei tre estremi difensori cussini se ne occuperà il nuovo preparatore dei portieri, Giuseppe Rinaldi.

Tra i giocatori di movimento, rinnovati i rapporti con Francesco Casoli, Nicola Roseto, Dario Scerbo e Giorgio Carluccio.

La maglia numero 10 non cambierà proprietario e sarà indossata nuovamente dal capitano Vincenzo Capozzi, fermo ai box per un infortunio ma sempre più leader della compagine cussina.

“Anche se infortunato – racconta Capozzi – sto seguendo la squadra da vicino e sin dai primi stage estivi ho avuto modo di notare una maggiore partecipazione anche da parte di ragazzi che si affacciavano per la prima volta al calcio a 5. Significa che il nostro è un percorso positivo ed apprezzato, ciò è ulteriormente testimoniato dal gruppo che si sta formando quest’anno. Stiamo infatti aggiungendo tasselli importanti, nomi di categoria superiore, giocatori esperti che colmeranno quelle lacune evidenziate nelle passate stagioni e che aiuteranno i ragazzi più giovani a crescere e a maturare una maggiore consapevolezza tecnica e tattica. Ho, ed abbiamo tutti, una gran voglia di metterci in gioco, di seguire il nostro allenatore, amalgamarci e costruire le basi per ottenere buoni risultati”.

Come sottolineato dal capitano, è stato ed è intenso il lavoro della società del presidente Claudio Amorese.

In particolare, i dirigenti Andrea Marino (promotore della sezione del calcio a 5 del Cus Foggia) e Mirko Pollidoro stanno definendo le ultime importanti operazioni di mercato. In quella che sarà la rosa definitiva della prossima stagione ci saranno anche ragazzi universitari selezionati a luglio al termine delle tre giornate di stage.

 

Ufficio stampa Cus Foggia

Biografia Autore