Foggia Calcio, in viaggio con la paura, trasportati dal coraggio…

Foggia Calcio, in viaggio con la paura, trasportati dal coraggio…

Foggia Calcio, in viaggio con la paura, trasportati dal coraggio…

Oltre 2.200 tifosi al seguito del Foggia Calcio al Bentegodi di Verona. Questa sera conosceranno il futuro della squadra. Sarà Serie B, playout o Serie C?

di Domenico Carella

C’è un bagaglio in più nelle centinaia di macchine e pullman che questa mattina presto sono partite da Foggia e da tutto il resto d’Italia. Un bagaglio scomodo, perché pesa tantissimo, ma che…no, non si può lasciare a casa. Foggiasport24.com

Quel bagaglio è la paura. Sì, proprio lei. Come si potrebbe non averla? Non saremmo umani. In fondo, oggi pomeriggio (fischio d’inizio ore 15) c’è in ballo il futuro del Foggia Calcio. Per quanto ci siano almeno un centinaio di combinazioni di risultati, la situazione è semplice. Drammaticamente (nel senso sportivo) semplice. Foggiasport24.com

Alle 17 il Foggia Calcio saprà se avrà raggiunto la salvezza diretta, la zona playout o la retrocessione diretta in Serie C. Delle tre l’una, nell’ultima partita del campionato sul campo dell’Hellas Verona. Eccola la paura. Quel bagaglio scomodo sembra animarsi e saltare al collo dei tifosi. Stringe più di una sciarpa. Ma i tifosi presenti al Bentegodi, non ci fanno più caso al momento. Pensano a cosa può succedere. Si chiedono se sarà sufficiente poter essere arbitri del proprio destino. Foggiasport24.com

Eh già, perché con una vittoria il Foggia darebbe una pedata al Venezia spedendolo sicuramente in Serie C. Di più, qualora Salernitana e Livorno (avanti di un punto) non dovessero vincere, arriverebbe anche la salvezza diretta. Algebra, almeno fino a quando il Foggia Calcio non sarà riuscito a vincere. A dirla tutta, tra i cento incastri di risultati, l’obiettivo base dei playout sarebbe raggiungibile anche con un pareggio o addirittura una sconfitta. Dalla paura si passerebbe al terrore, in attesa che si accenda la notifica degli smartphone per capire se il Venezia scivola sul campo del Carpi, già matematicamente retrocesso. Foggiasport24.com

Quel bagaglio di paura presente nelle macchine e nei pullman dei tifosi è talmente pesante che non permetterebbe neanche di partire. Eppure, come la metafora del calabrone che vola a dispetto del suo corpo, quelle macchine sono partite, perché sostenute dall’elio della passione e, soprattutto, del coraggio. Ecco, il coraggio, forgiato da anni di tristezze e categorie infime per la storia del club. Nessuno si è tirato indietro per paura. Ognuno la porta con sé, è vero, ma la porta sulle spalle di un coraggio che nessun’altra tifoseria, forse, riuscirebbe ad avere nelle stesse condizioni. E allora, con il petto gonfio di orgoglio, un’altra volta… “Magico Foggia alè…”. Foggiasport24.com

METEO – Temporale e campo pesante. Al Bentegodi, alle ore 15, il clima sarà quello delle battaglie epiche. La temperatura percepita sarà di 21°C e il vento sarà debole e soffierà fino a un massimo di 5 km/h. Foggiasport24.com

FOGGIA – Il tecnico Grassadonia deve fare a meno dello squalificato Tonucci, oltre agli infortunati Zambelli, Ingrosso e Marcucci. Non figura tra i convocati Chiaretti alle prese con l’influenza. Rientra dalla squalifica il laterale Kragl che potrebbe partire titolare. Dubbi per Gerbo. Il calciatore accusa un affaticamento ma potrebbe stringere i denti. Sarebbe eventualmente sostituito da Ngawa. Foggiasport24.com

FORMAZIONE

Leali
Ranieri
Billong
Martinelli
Kragl
Deli
Greco
Busellato
Gerbo
Mazzeo
Iemmello

DIRETTAAl termine della partita su Foggiasport24.com potrete leggere la cronaca, le pagelle e le interviste. Foggiasport24.com

Visita: Foggiasport24.com
CLICCA QUI
per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook – CLICCA QUI per SEGUIRE il nostro profilo Twitter – CLICCA QUI per essere un FOLLOWER del nostro profilo Instagram – CLICCA QUI per seguire la pagina di Domenico Carella- Comunicatore

Biografia Autore

Domenico Carella

Direttore di Foggiasport24.com - Giornalista del Corriere del Mezzogiorno (dorso del Corriere della Sera) e conduttore della trasmissione social "4 Amici al bar", in onda tutti i lunedì su youtube e i maggiori social network. Autore dei libri "Diavolo di un satanello", "E il diavolo ci mise la coda", "GI4NNI PIR4ZZINI, una vita da capitano" e "Foggia - Inter 3-2, 31 gennaio 1965, l'impresa degli eroi di Pugliese".