CICLISMO. Buongiorno dalla Tappa 16 del Giro d’Italia

CICLISMO. Buongiorno dalla Tappa 16 del Giro d’Italia

Si riparte dopo il giorno di riposo con un tappone alpino da 4.800 metri di dislivello con il Mortirolo nel finale, Montagna Pantani di quest’edizione del Giro.

Lovere, 28 maggio 2019 – Buongiorno dalla sedicesima tappa del centoduesimo Giro d’Italia, in programma dall’11 maggio al 2 giugno e organizzato da RCS Sport/La Gazzetta dello Sport, la Lovere-Ponte di Legno di 194 km. Dopo il giorno di riposo il tappone alpino presenta oltre 4.800 metri di dislivello con varie salite tra cui il Mortirolo nel finale, Montagna Pantani di quest’edizione del Giro.

La corsa ha passato il km 0 alle ore 11:40 con il gruppo forte di 147 corridori. Non partito il pettorale 133, Brent Bookwalter (Mitchelton – Scott).

Nella tappa di oggi, la lista dei corridori dotati del dispositivo per il monitoraggio dati in tempo reale di Velon può essere scaricata da questo link.

METEO
Lovere (11:30 – Partenza): variabile, 18°C. Vento: debole NNE – 5 km/h.
Ponte di Legno (17:15 – Arrivo): pioggia, 11°C. Vento: moderato SSE – 10 km/h.

PUNTI E ABBUONI IN PALIO
Durante la tappa ci saranno 13 secondi di abbuono massimo in palio per la classifica generale, 3 al traguardo volante e 10 sul traguardo finale per il primo classificato. Vi sono inoltre 27 punti in palio per la classifica della Maglia Ciclamino (classifica a punti – 229 punti rimasti) e 58 punti per la Maglia Azzurra di miglior scalatore (259 punti rimasti).

MAGLIE

  • Maglia Rosa, leader della classifica generale, sponsorizzata da Enel – Richard Carapaz (Movistar Team)
  • Maglia Ciclamino, leader della classifica a punti, sponsorizzata da Segafredo – Arnaud Demare (Groupama – FDJ)
  • Maglia Azzurra, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata da Banca Mediolanum – Giulio Ciccone (Trek – Segafredo)
  • Maglia Bianca, leader della Classifica dei Giovani, sponsorizzata da Eurospin – Pavel Sivakov (Team INEOS)

CLASSIFICA GENERALE
1 – Richard Carapaz (Movistar Team)
2 – Primoz Roglic (Team Jumbo – Visma) a 47″
3 – Vincenzo Nibali (Bahrain – Merida) a 1’47”
4 – Rafal Majka (Bora – Hansgrohe) a 2’35”
5 – Mikel Landa Meana (Movistar Team) a 3’15”
6 – Bauke Mollema (Trek – Segafredo) a 3’38”
7 – Jan Polanc (UAE Team Emirates) a 4’12”
8 – Simon Yates (Mitchelton – Scott) a 5’24”
9 – Pavel Sivakov (Team INEOS) a 5’48”
10 – Miguel Angel Lopez (Astana Pro Team) a 5’55”

PERCORSO
Tappa 16 – Lovere-Ponte di Legno 194 km – dislivello 4.800 m

Secondo tappone alpino che presenta 194 km e oltre 4.800 m di dislivello. Si parte in salita da Lovere a Rovetta e quindi si scalano i Passi della Presolana e della Croce di Salven. Quest’ultima immette in Val Camonica.

Da li la corsa affronta l’inedita salita di Cevo e, dopo la risalita fino a Edolo, la corsa svolta verso l’Aprica, secondo colle di terza categoria di giornata. Discesa in Valtellina fino a Mazzo, da dove si scala il Passo del Mortirolo dal versante classico con pendenze fino al 18%. Dopo la discesa su Monno la corsa deve risalire gli ultimi 15 km con pendenze medie blande (3-4%) fino all’arrivo.

Ultimi km
Ultimi chilometri nell’abitato di Ponte di Legno con diverse curve ad angolo retto con strada ristretta che immettono nei vialoni del finale. Rettilineo finale di 300 m in asfalto largo 6 m.

SHIFT Active Media
Manolo Bertocchi

Ufficio Stampa Ciclismo RCS Sport
Tel.: (+44) 01225 448333
Cel.: (+44) 7979 241227
E-mail: manolo@shiftactivemedia.com
Tw.: @Shiftactive – @ItalianManolo

RCS Sport
Stefano Diciatteo

Coordinatore Ufficio Stampa RCS Sport
Tel.: (+39) 02 25848758
Cel.: (+39) 335 5468466
E-mail: Stefano.diciatteo@rcs.it
Tw.: @rcssport – @stedicia

Biografia Autore