Breda, tecnico del Livorno: “Prestazione importante su un campo difficile”

Breda, tecnico del Livorno: “Prestazione importante su un campo difficile”

Questo il commento del tecnico del Livorno Roberto Breda dopo il pari con il Foggia: “Il Foggia è una buona squadra, hanno un gran palleggio e noi nel primo tempo volevamo strafare con l’aggressività. Però nell’intervallo ci siamo detti che potevamo cambiare aggiustando qualcosa e cambiandone qualche altra. E così è stato, infatti a inizio secondo tempo abbiamo avuto un’occasione con Murilo.

Questa è stata una partita emotivamente forte: c’è stato il 2-2, un rigore per loro e uno per noi. La nostra è stata una prestazione importante su un campo difficile. I tre punti avrebbero rappresentato un passo avanti importante ma il pareggio resta un risultato importante.

La formazione iniziale l’avevo pensata per contenere l’impatto della qualità del Foggia, Murilo e Gori erano alternative già pensate per cambiare partita. Loro sono stati importanti per l’atteggiamento avuto e sono stati determinanti. Resta una prestazione importante. Il rigore l’ha conquistato Giannetti, lo hanno sbagliato loro e lo abbiamo sbagliato noi. Il rigorista è Diamanti, in sua assenza a Perugia era toccato a Gori, dipende da come si sentono, è un po’ un accordo tra di loro.

La prossima con il Palermo? Malgrado il pari con il Padova, il Palermo resta fortissimo, noi cercheremo di fare risultato ma per farlo dovremo fare una grossissima prestazione, ci proveremo. Anche perché oramai la percentuale di errore è ridotta per tutti. Noi pensiamo a noi, a cercare di fare più punti possibili. Alla prossima c’è Venezia-Crotone. Il risultato darà una certa prospettiva a tutti.”

Biografia Autore

Gianpaolo Limardi

Giornalista romano "trapiantato" a Foggia. Ha seguito la Lazio come inviato, radiocronista e commentatore per Radio Flash Roma. Da anni si occupa di serie B e Lega Pro; ha maturato una conoscenza specifica del calcio sudamericano, in particolare di quello brasiliano di cui è grande estimatore, oltre che appassionato. E del quale sente una costante "Saudade".