SERIE C SILVER. Grande ma sfortunata prova della Diamond a Monopoli (98-81)

SERIE C SILVER. Grande ma sfortunata prova della Diamond a Monopoli (98-81)

Monopoli, 2 marzo 2019. Gara intensa ed emozionante quella dei ragazzi della Diamond, costretti a soccombere contro l’AP Monopoli (98-81) soltanto nella battute finali. Il risultato non inganni. I ragazzi hanno sputato sangue (nel vero senso della parola) già prima ancora di iniziare il match. Tutti hanno disputato una grande prova e meritavano molto di più. Non era partita sotto i migliori auspici la trasferta a Monopoli. Prima ancora di cominciare mentre si era negli spogliatoi, si staccava una porta che cadeva sulla testa di Kraljic procurandogli una vistosa ferita. Il ragazzo accusava mal di testa ma decideva, stoicamente, di stare a fianco dei compagni. Poco prima della partenza per Monopoli non era stato disponibile anche il febbricitante Dinoia. Comunque i ragazzi a disposizione di coach Rubino lottavano in campo come leoni e venivano “fermati” da episodi a dir poco molto discutibili. Nell’ultimo quarto veniva espulso per doppio tecnico proprio Kraljic, reo di proteste, dopo essere stato tartassato (oltre all’infisso come descritto) per quasi l’intera durata del match. Anche Zagni e Tomic dovevano abbandonare il parquet, per raggiunto limite di falli. Con soli 4 uomini a disposizione, ovviamente, non c’era più nulla da fare e per il Monopoli la gara diventava tutta in discesa. Sicuramente anche una eventuale vittoria della Diamond non avrebbe cambiato il prosieguo del torneo. Ma, evidentemente, a qualcuno questa possibilità di vittoria, ha infastidito. E deciso di fermare la rincorsa dei ragazzi in canotta nero arancione. Comunque si va avanti ugualmente con la consapevolezza di potersela giocare alla pari contro chiunque. Passando alla cronaca del match, soltanto nel primo quarto si è registrata una battuta a vuoto. Brunetti si infilava nell’area della Diamond con facilità e Lescott e Kraljic non ancora riscaldava la mano. I primi 10’ andavano in archivio con un 25-16 penalizzante e con un tiro di Digiorgio dalla zona di difesa. Nella seconda frazione i diamondini reagivano con veemenza. Serravano le fila in difesa con ottimo rendimento (straordinari Zagni, Muscio e Tomic), lasciando poco o niente agli avversari. Mentre Coppola, Kraljic (dai 6,75 ben 4 triple consecutive per lui) e Mecci (8, 14, 5) bombardavano il canestro dei padroni di casa. Si andava al riposo con un leggero svantaggio (46-43). Al ritorno sul parquet, la Diamond era determinata e ribaltava il punteggio, portandosi sul + 4 (57-61). Coppola e Kraljic (26 e 25 punti complessivi) erano imprendibili con le buone e spesso si ricorreva alle maniere forti. Mecci e Zagni si mettevano in evidenza anche sui liberi e sotto le plance si lottava riuscendo spesso a prevalere. Nonostante i diversi cambi a disposizione, il Monopoli soffriva la veemenza degli ospiti che, carichi di falli come non mai, non potevano opporre la minima “resistenza”. Il terzo periodo si chiudeva con la Diamond avanti di uno (66-67). Dell’ultimo quarto preferiamo non fare commenti. Per dovere di cronaca si segnala l’uscita per 5 falli di Zagni prima e Tomic poi. Nell’intermezzo il doppio tecnico in contemporanea inflitto a Kraljic per aver fatto notare le “attenzioni” a cui è stato sottoposto per il periodo in cui ha giocato. Da lì in poi e senza possibilità di inserire una quinta unità, il Monopoli ha portato a casa vittoria e due punti che lasciano intatte le possibilità di qualificazione ai playoff. Per la Diamond una giornata da dimenticare al più presto ma sempre più consapevoli della forza del gruppo.
AP Monopoli – Diamond Foggia 98 – 81 (25-16; 46-43; 66-67)
AP Monopoli: C. Liaci 3, C. Palmitessa 6, T. Allegretti 2, G. Brunetti 13, S. Calabretto 14, G. Lamanna 4, V. Persichella 18, F. Argento 12, G. Menga, K. Lescot 26. Coach: M Cazzorla.
Diamond Foggia: A. Digiorgio 5, L. Coppola 26, A. Kraljic 25, G. Tomic 6, A. Muscio, C. Zagni 4, V. Mecci 15. Coach: G. Rubino.
Arbitri: Maurizio Ceo di Bari e Ambrogio Laterza di Mola di Bari.
Parziali: 25/16, 21/27, 20/24, 32/14.
Note: 5 falli Zagni e Tomic. Espulso Kraljic doppio tecnico 4° q.
° , “”:

Angel Manfredonia 65 : 70 Anspi S.Rita Taranto
Adria Bari 86 : 62 Murgia Santeramo
Peugeot Tartarelli Monopoli 98 : 81 Diamond Foggia
Cus Bari 66 : 97 Nuova Cestistica Barletta
Invicta Brindisi 48 : 56 Virtus Molfetta
Pallacanestro Molfetta 78 : 68 Dinamo Basket Brindisi

“” , “”, ° :

№ Team Points
1 Pallacanestro Molfetta 34
2 Anspi S.Rita Taranto 34
3 Virtus Molfetta 32
4 Angel Manfredonia 32
5 Nuova Cestistica Barletta 24
6 Adria Bari 20
7 Peugeot Tartarelli Monopoli 18
8 Dinamo Basket Brindisi 16
9 Invicta Brindisi 16
10 Diamond Foggia 8
11 Cus Bari 6
12 Murgia Santeramo 0

A cura Area Comunicazione Asd Diamond Basket Foggia

Biografia Autore