Le PAGELLE di GIANPAOLO LIMARDI – Mazzeo, una belva “feroce”. Gerbo, un pericolo costante per Paleari. Billong e Ranieri ok

Le PAGELLE di GIANPAOLO LIMARDI – Mazzeo, una belva “feroce”. Gerbo, un pericolo costante per Paleari. Billong e Ranieri ok

NOME VOTO GIUDIZIO
LEALI 6 Beffato dal tuffo maldestro di Tonucci, ha svolto con serenità il suo compito senza essere peraltro troppo impegnato
TONUCCI 5.5 Purtroppo è stato lo sfortunato protagonista dell’azione che ha determinato il gol del Cittadella. E questo pesa parecchio
BILLONG 6.5 Sempre fisicamente autoritario, esplosivo nella robusta difesa del territorio. Potrebbe partecipare di più in fase propositiva
RANIERI 6.5 Il ragazzo non spreca un goccio della sua enorme personalità. Si propone in avanti senza però lasciare sguarnita la sua zona
ZAMBELLI 6 Si è consumato in discese e progressione poche volte però valorizzate dall’appoggio dei compagni. È uscito sfinito
GERBO 6.5 Un martello continuo che batte verso la porta di Paleari: una sfida quella con il portiere del Citta che non lo ha premiato
GRECO 6 Ci è sembrato in ripresa nella condizione psico-fisica, anche se ancora commette alcuni errori non da Leandro Greco
DELI 6 Si lancia nella metà campo avversaria come fa un treno nella sconfinata steppa russa, ma gli manca la giocata risolutiva
KRAGL 6 Sarà per la scarsa attenzione dei compagni o per quella eccessiva degli avversari, ma certo Olly non ha inciso
CHIARETTI 5.5 Qualche intuizione importante e la pervicace ricerca della posizione più idonea a far male: la sintesi però è deludente
IEMMELLO 5.5 Con la fascia al braccio, Pietro ha mostrato buona volontà e applicazione, ma un attaccante deve “buttarla dentro”
MAZZEO 7 Entrato con “ferocia” (secondo le parole di Grassadonia), si è battuto come un leone guadagnandosi e realizzando il rigore
CICERELLI 6 Spesso ripreso dal tecnico che lo “guidava” sull’out di competenza, ha mulinato gambe e idee in cerca di gloria
GRASSADONIA 6.5 Presenta una squadra aggressiva e propositiva, incapace però di concretizzare quanto creato. La prima “bis” è stata positiva
     

 

Biografia Autore

Gianpaolo Limardi

Giornalista romano "trapiantato" a Foggia. Ha seguito la Lazio come inviato, radiocronista e commentatore per Radio Flash Roma. Da anni si occupa di serie B e Lega Pro; ha maturato una conoscenza specifica del calcio sudamericano, in particolare di quello brasiliano di cui è grande estimatore, oltre che appassionato. E del quale sente una costante "Saudade".