Foggia Calcio, Boldor: “Sentivo che non avremmo subito gol. La testa? Non sarei uscito per nessun motivo…”

Foggia Calcio, Boldor: “Sentivo che non avremmo subito gol. La testa? Non sarei uscito per nessun motivo…”

Foggia Calcio, Boldor: “Sentivo che non avremmo subito gol. La testa? Non sarei uscito per nessun motivo…”

Boldor, difensore del Foggia Calcio, ha commentato in sala stampa la vittoria di questo pomeriggio a Carpi. Questo uno stralcio delle sue dichiarazioni rilasciate ad AntennaSud: “Quando ho l’opportunità di giocare la prima cosa a cui penso è non subire gol. Meglio lavorare su quell’aspetto, perché poi abbiamo giocatori di qualità come Mazzeo, Galano e Iemmello che possono segnare in ogni momento. Io mi alleno sempre, anche se non gioco e i compagni mi sostengono. Non ho giocato molto ma mi sono sempre allenato a mille. L’infortunio alla testa? Sto bene, non avrei lasciato il campo per nessun motivo. Il rigore? Gli episodi possono determinare i risultati. Io ero convinto in quel momento che anche se avessero fatto gol avremmo avuto dieci minuti per portare la vittoria a casa. Ma oggi avvertivo che non ci avrebbero fatto gol”.

Biografia Autore

Domenico Carella

Direttore di Foggiasport24.com - Giornalista del Corriere del Mezzogiorno (dorso del Corriere della Sera) e conduttore della trasmissione social "4 Amici al bar", in onda tutti i lunedì su youtube e i maggiori social network. Autore dei libri "Diavolo di un satanello", "E il diavolo ci mise la coda", "GI4NNI PIR4ZZINI, una vita da capitano" e "Foggia - Inter 3-2, 31 gennaio 1965, l'impresa degli eroi di Pugliese".