Rastelli, tecnico della Cremonese: “Sconvolti dalla morte del tifoso. La gara si è decisa dall’1-1 all’1-3”

Rastelli, tecnico della Cremonese: “Sconvolti dalla morte del tifoso. La gara si è decisa dall’1-1 all’1-3”

Nel post partita è intervenuto in sala stampa il tecnico della Cremonese Massimo Rastelli che ha così commentato l’incontro partendo però dalla tragica notizia della morte del tifoso grigiorosso sulla strada verso Foggia: “È stata una notizia che ci ha sconvolto. Ci ha lasciati esterrefatti e addolorati. Facciamo le condoglianze alla famiglia e siamo vicini ai ragazzi della curva dove seguiva la partita”.

Brevissimo il commento sulla partita: “Siamo andati subito sotto, i ragazzi sono stati bravi a reagire e a pareggiare, poi abbiamo fatto la gara, sembrava che potessimo passare da un momento all’altro ma poi ci siamo ritrovato in tre minuti sotto 3-1.

Nella ripresa poi non siamo riusciti a riprenderla. La partita si è decisa in quel frangente tra 1-1 e 1-3. Quando poi era il Foggia era in vantaggio 3-1 chiudeva gli spazi. Noi abbiamo avuto anche qualche spunto soprattutto con Strefezza quando è entrato, ma non siamo stati pericolosi. Il Foggia in contropiede poteva fare qualche gol in più”.

Biografia Autore

Gianpaolo Limardi

Giornalista romano "trapiantato" a Foggia. Ha seguito la Lazio come inviato, radiocronista e commentatore per Radio Flash Roma. Da anni si occupa di serie B e Lega Pro; ha maturato una conoscenza specifica del calcio sudamericano, in particolare di quello brasiliano di cui è grande estimatore, oltre che appassionato. E del quale sente una costante "Saudade".