Le PAGELLE di GIANPAOLO LIMARDI – Si salva solo Loiacono. Deli e Galano impalpabili. Mediana in grande difficoltà

Le PAGELLE di GIANPAOLO LIMARDI – Si salva solo Loiacono. Deli e Galano impalpabili. Mediana in grande difficoltà

NOME VOTO GIUDIZIO
BIZZARRI 5 Pronti via, si fa sorprendere da Diamanti; nella ripresa fa un paratone ma poi viene beffato dal solito Alino e dal vento
MARTINELLI 5 Tornato dopo venti minuti al suo ruolo naturale, non ha dato sicurezza alla difesa soffrendo molto nel secondo tempo
CAMPORESE SV Abbandona la contesa per infortunio dopo nemmeno un quarto di partita. Non ci sono i presupposti per giudicarlo
RANIERI 5.5 Fatica a livello difensivo sin da subito. È nervoso ma almeno è il protagonista della giocata più bella del Foggia nei 90’
KRAGL 5.5 Scuote il vento livornese con un paio di conclusioni rabbiose ma la mira non lo aiuta. Per il resto è sin troppo “elettrico”
GERBO 5 Tanta, interminabile corsa. Ma lucidità in panne e poche iniziative degne di note. Il “vero” Alberto è un altro
AGNELLI 5 Il centrocampo del Livorno ha contenuto e pressato con continuità e Cristian non ha trovato le misure giuste
DELI 4.5 Ancora una volta impalpabile lontano dallo Zaccheria. Spunti praticamente zero e poca precisione nei tentativi di scambio
GALANO 4.5 Un passo indietro, anzi due, rispetto al Venezia. Eppure è tornato a giocare a destra dove avrebbe dovuto esplodere!
IEMMELLO 5.5 Si vede solo nell’azione del gol di Loiacono restando poi impigliato nella rete tessuta dai tre centrali di Breda
CICERELLI 5 Non bene nel ruolo che poteva sembrare il più adatto a lui. Forse, i frequenti cambi di posizione lo hanno “confuso”
LOIACONO 6 Merita la sufficienza per la rete del momentaneo pareggio e perché dopo molta panchina si è fatto trovare pronto
MAZZEO 5 Non entra con il piglio che ci si attendeva, si fa spesso anticipare e nel fraseggio non ha la solita perizia
GRASSADONIA 4.5 Il vento della “delusione” ha imperversato sull’Ardenza. Contro una squadra modesta, il Foggia fa una brutta figura
     

 

 

Biografia Autore

Gianpaolo Limardi

Giornalista romano "trapiantato" a Foggia. Ha seguito la Lazio come inviato, radiocronista e commentatore per Radio Flash Roma. Da anni si occupa di serie B e Lega Pro; ha maturato una conoscenza specifica del calcio sudamericano, in particolare di quello brasiliano di cui è grande estimatore, oltre che appassionato. E del quale sente una costante "Saudade".