Le pagelle della Cremonese di Guido Cavaliere

Le pagelle della Cremonese di Guido Cavaliere

Le pagelle della Cremonese di Guido Cavaliere

Cremonese (4-3-2-1)

Ravaglia 4 – Più che un portiere è sembrato l’ortolano del film “Johnny Stecchino”. Non ne vede una.
Mogos 6 – Pur con qualche indecisione è uno dei pochi a lottare. Suo il gol del momentaneo pareggio.
Marconi 4 – Liscio incredibile che apre le danze alla contesa bloccata.
Claiton 4 – Si perde Iemmello sul secondo gol. Troppo poco.
Migliore 4,5 – Fa sempre la scelta sbagliata.
Greco 4 – Perde un’infinità di palloni. Forse è meno dannoso Carraro.
Arini 5 – Picchia e si fa rispettare per il resto fa il compitino.
Boultam 5 – Non lascia impressioni rilevanti.
Emmers s.v. – Troppo poco per giudicarlo. È sembrato però avere buoni doti tecniche.
Castrovilli 4,5 – Non punge e, a volte, sembra troppo nervoso.
Perrulli 5 – Gioca in una posizione a lui non molto consona. Questo lo penalizza.
Carretta 5 – Stesso discorso fatto per Perrulli. Da esterno e con un altro modulo avrebbe potuto rendere di più.
Stefezza 4 – Un giocoliere. Nel calcio questi talenti sono inutili. Gioca per se stesso, specchiandosi sempre.
Paulinho 5,5 – Dura mezz’ora e poi sempre troppo solo in avanti.

All. Rastelli 4 – Schiera una Cremonese pronta al sacrificio. Nel momento cruciale della gara si demoralizza.

Biografia Autore