Foggia calcio, Fares: “Squadra più libera mentalmente. Padalino? Ecco perché…”

Foggia calcio, Fares: “Squadra più libera mentalmente. Padalino? Ecco perché…”

Foggia calcio, Fares: “Squadra più libera mentalmente. Padalino? Ecco perché…”

Il presidente del Foggia Calcio Lucio Fares ha parlato in sala stampa della vittoria dei rossoneri contro la Cremonese. Queste le sue dichiarazioni: “Era una partita difficile ma i ragazzi hanno fatto un’ottima prova. E’ stata una bella partita come ci aspettavamo noi della dirigenza e tutta la città. Siamo contentissimi. Oggi forse ho visto una squadra più libera mentalmente. Ho visto una squadra che ha giocato fino all’ultimo minuto. Venivamo da un periodo difficile, dal punto di vista del morale e della classifica, che ha anche condizionato i ragazzi. Ne è scaturito un risultato importante contro una grande squadra, che ci riempie di orgoglio e tranquillità. Ringrazio il tecnico Pavone per il contributo di serietà e professionalità che ha dato. Adesso arriva il nuovo tecnico. Padalino? Non nascondo che è questa la scelta della società, come sempre condivisa con il direttore sportivo, ma fino a quando non avremo messo nero su bianco non ufficializzeremo. Abbiamo cercato di puntare su un allenatore che potesse dare qualcosa in più. Delio Rossi a un passo? Credo sia una valutazione esterna. Noi abbiamo incontrato una serie di profili ed abbiamo fatto delle valutazioni che ci hanno portaro a scegliere un altro nome. Sento dire che Padalino non ha mai allenato in B ma nel calcio conta avere idee importanti e Padalino le ha espresse a Matera e Lecce. Dove ha fatto un lavoro eccezionale. Poi è un foggiano doc e in un momento particolare è il profilo ideale. Il futuro? Adesso abbiamo l’obbligo di uscire da questa posizione. I programmi non cambiano. Infine un pensiero per il tifoso della Cremonese scomparso. Esprimiamo cordoglio alla famiglia ed ai tifosi grigiorossi”.

Biografia Autore

Domenico Carella

Direttore di Foggiasport24.com - Giornalista del Corriere del Mezzogiorno (dorso del Corriere della Sera) e conduttore della trasmissione social "4 Amici al bar", in onda tutti i lunedì su youtube e i maggiori social network. Autore dei libri "Diavolo di un satanello", "E il diavolo ci mise la coda", "GI4NNI PIR4ZZINI, una vita da capitano" e "Foggia - Inter 3-2, 31 gennaio 1965, l'impresa degli eroi di Pugliese".