IL DOPPIO EX. Catalano: “A Foggia Marino era per noi un punto di riferimento. A La Spezia…”

IL DOPPIO EX. Catalano: “A Foggia Marino era per noi un punto di riferimento. A La Spezia…”

IL DOPPIO EX. Catalano: “A Foggia Marino era per noi un punto di riferimento. A La Spezia…

Oggi allena il Parma ma, nella sua carriera ha vinto un campionato a La Spezia con mister Mandolini ed a Foggia con Pasquale Marino che oggi siede sulla panchina dei bianconeri. Ai microfoni di CittaDellaSpezia, Pasquale Catalano racconta l’emozione di quelle promozioni da calciatore. Di seguito uno stralcio delle sue dichiarazioni: “Io ero arrivato in rossonero l’anno prima del mister. Ci trovammo di fronte il suo Paternò nella finale play-off e furono i siciliani a ottenere la promozione. L’anno dopo era il mio allenatore. Marino è stato un punto di riferimento per tanti di noi. Professionalmente è molto bravo, uno che ti insegna tanto, che conosce il calcio. Io di allenatori bravi ne ho avuti tanti nel mio piccolo, ma Marino è uno che mi ha ispirato tanto e che mi ispira tutto. Lo sento abbastanza spesso per confrontarmi con lui su tante situazioni. E’ un riferimento non solo nel modo di far giocare la squadra.

A La Spezia ho beccato davvero la stagione giusta! Eravamo una squadra fortissima che non avrebbe mai perso neanche una partita. C’era una grande società, con un grande allenatore emergente come Mandorlini che poi ha fatto la carriera che meritava. Nella piazza c’era grandissima passione, un calore che per me che sono del Sud e che a Sud ho quasi sempre giocato mi faceva sentire a casa. Credo di aver dato il mio contributo in quella cavalcata”.

Biografia Autore