Foggia Calcio a La Spezia con una…”fame del diavolo”. E il modulo?

Foggia Calcio a La Spezia con una…”fame del diavolo”. E il modulo?

Foggia Calcio a La Spezia con una…”fame del diavolo”. E il modulo?

Le ultime e le probabili formazioni di Spezia – Foggia Calcio, in programma questo pomeriggio al Picco. 3-5-2, 4-3-3 o 3-4-2-1? Oggi svelato il mistero

Allacciatevi il tovagliolo al collo, come in un film di Bud Spencer e Terence Hill. Posate in mano e sguardo avido. Cattivo, come dev’essere il Foggia Calcio nel match di questo pomeriggio (ore 15) a La Spezia. Già, perché oggi si torna a nutrirsi di calcio dopo tre settimane a stomaco vuoto. Già, perché oggi serve fame. La fame di chi non è potuto scendere in campo ed ha visto gli altri fare punti senza poter controbattere. Ma anche la fame di chi deve conquistare la salvezza tra mille difficoltà e a dispetto di una serie di risultati non esaltanti maturati nella giornata di ieri. www.Foggiasport24.comFacebook metti MI PIACE QUI

Chi ha l’acquolina in bocca e un rivolo di bava a scendere sul mento sono i tifosi. Mille, forse più, presenti al Picco. Troppo tempo lontano dal loro amore calcistico per non sobbarcarsi ottocento chilometri. Bazzecole. E chi se ne importa se la classifica piange amaramente, c’è il Foggia Calcio, Ma della classifica, purtroppo (o per fortuna), bisogna tener conto. Quella contro lo Spezia sarà una gara spartiacque, la prima della sette nel giro di 36 giorni, un tour de force che poi ci porterà dritto a fine gennaio, al termine della sosta invernale e del calciomercato di riparazione. Per capire l’importanza dell’appuntamento di oggi basta vedere i numeri. Con una vittoria i rossoneri sarebbero ancora in zona retrocessione, un pelo fuori quella diretta, ma coinvolti nel playout. Pareggiare o addirittura perdere comporterebbe intuibili problematiche. www.Foggiasport24.comFacebook metti MI PIACE QUI

Una partita difficile che sarà anche crocevia di ex. Da un lato Pasquale Marino, idolo della storia rossonera e fautore della promozione in Serie C1 del 2002-2003. In attacco figurano Bidaoui e Galabinov. Il primo ha fatto ammattire la difesa rossonera con la maglia dell’Avellino nella passata stagione, il secondo è stato sogno di mercato estivo prima dell’arrivo di Iemmello. Già, Iemmello, eccolo l’altro ex della partita. Prelevato dallo Spezia e mandato in prestito al Foggia prima del braccio di ferro che ha costretto il club ligure a cederlo prima al Lanciano, tappa di passaggio prima del ritorno a Foggia. Incroci di sentimenti e sensazioni da mandare giù. Da trangugiare quasi senza masticarle. Chi ha lo stomaco vuoto non bada alla forma e il Foggia Calcio oggi deve essere famelico. Satanelli, sì, e col diavolo addosso… www.Foggiasport24.comFacebook metti MI PIACE QUI

METEO – Cielo coperto e terreno di gioco, seppur in sintetico, previsto umido e scivoloso. A La Spezia non farà freddo e saranno percepiti circa 15°C al momento del fischio d’inizio ma la pioggia che cadrà in mattinata potrebbe rendere più veloce il campo del Picco. Moderanto il vento di maestrale che soffierà fino a 15 km/H ma non dovrebbe comunque disturbare il gioco in campo.

FOGGIA – Cambio o non cambio? Questo è il dilemma, poco Shakespeariano e molto Grassadoniano. Il tecnico ha ammesso di aver provato soluzioni tattiche diverse, senza però svelare le sue intenzioni secondo l’antica arte della pretattica. Di sicuro c’è da fronteggiare l’emergenza in difesa. Out per infortunio Tonucci e Zambelli, squalificato Camporese e Ranieri leggermente stanco dopo gli impegni della Nazionale U20. www.Foggiasport24.comFacebook metti MI PIACE QUI

A questi si aggiungono anche la defezione di Deli a centrocampo. Il dubbio, quindi, è tra la difesa a tre centrali, con Martinelli perno centrale, o quella a quattro con Martinelli a far coppia con Ranieri. Un ipotetica scelta di Loiacono sulla corsia destra potrebbe far diventare modificabile a partita in corso (e senza cambi) il 3-5-2 visto nelle prime giornate nel nuovo 4-3-3. In questo caso sarebbe Kragl l’ago della bilancia, in base all’alzarsi o abbassarsi della sua posizione. In attacco è atteso l’esordio (il terzo della storia) dal primo minuto di Iemmello. www.Foggiasport24.comFacebook metti MI PIACE QUI

FORMAZIONE

Bizzarri
Ranieri
Martinelli
Loiacono
Kragl
Rizzo
Carraro
Busellato
Cicerelli
Mazzeo
Iemmello

SPEZIA – Indisponibili per infortunio Erlic e Mastinu, per il resto tutti pronti per il match nella squadra di Pasquale Marino che rispetto al Foggia Calcio, fermo per 21 giorni, può mettere in campo un ritmo partita sicuramente diverso per non essersi praticamente mai fermato nelle ultime settimane (domenica scorsa ha recuperato una partita con il Benevento, vincendola). L’allenatore di Marsala potrebbe riproporre il 4-3-3 con Galabinov punta centrale del suo tridente. www.Foggiasport24.comFacebook metti MI PIACE QUI

FORMAZIONE

Lamanna
Augello
Capradossi
Terzi
De Col
Crimi
Ricci
Bartolomei
Bidaoui
Galabinov
Orekele

DIRETTA – Foggiasport24.com seguirà per voi la diretta della partita e vi aggiornerà live sul risultato. Al termine del match cronaca e tabellino, oltre a interviste e pagelle. www.Foggiasport24.comFacebook metti MI PIACE QUI

ATTENZIONE – Visita www.Foggiasport24.com e Clicca sula nostra pagina Facebook – metti MI PIACE QUI

Biografia Autore

Domenico Carella

Direttore di Foggiasport24.com - Giornalista del Corriere del Mezzogiorno (dorso del Corriere della Sera) e conduttore della trasmissione social "4 Amici al bar", in onda tutti i lunedì su youtube e i maggiori social network. Autore dei libri "Diavolo di un satanello", "E il diavolo ci mise la coda", "GI4NNI PIR4ZZINI, una vita da capitano" e "Foggia - Inter 3-2, 31 gennaio 1965, l'impresa degli eroi di Pugliese".