Foggia Calcio e Lecce, il derby dei gemelli..."diversi". Sarà spettacolo di pubblico | Foggiasport24.com

Foggia Calcio e Lecce, il derby dei gemelli…”diversi”. Sarà spettacolo di pubblico

Foggia Calcio e Lecce, il derby dei gemelli…”diversi”. Sarà spettacolo di pubblico

Foggia Calcio e Lecce, il derby dei gemelli…”diversi”. Sarà spettacolo di pubblico

Foggia Calcio e Lecce tanto simili quanto diverse. Il derby però mette tutti sullo stesso piano e sarà spettacolo sugli spalti. Ecco le ultime sulle probabili formazioni

Così uguali, così diversi. I mondi di Foggia e Lecce formano un universo degli opposti.Due pugliesi, provenienti da anni di stenti in lega pro, protagoniste di un avvio di campionato di Serie B allo stesso ritmo. Dodici punti conquistati e una sconfitta da mandar giù in fretta. Quella del Foggia è un vero e proprio rospo. Il 2-0 di Cosenza non è ad alta digeribilità per il modo in cui è arrivata (senza combattere). Per il Lecce, il 2-1 casalingo contro il Palermo, è una sconfitta dura ma meno bruciante. Proprio da questa differenza iniziano a distaccarsi i due universi. E continua. Il Foggia in casa viaggia a buoni ritmi con 3 vittorie e 1 sconfitta in quattro partite. Il Lecce ha conquistato 2 delle sue 3 vittorie e 7 dei suoi dodici punti lontano dal Via Del Mare. Differenze che non finiscono qui. Il Lecce è una squadra che viaggia su entusiasmi da neopromossa proiettata, quasi inaspettatamente, nei quartieri alti verso la Serie A. Il Foggia dovrebbe essere lì ma per la penalizzazione (-8) deve annaspare in penultima posizione. L’entusiasmo che c’è viene smorzato al solo sguardo verso la classifica. Per entrambe le duellanti si apre una settimana difficile. Il Foggia affronterà in 8 giorni Lecce, Cittadella e Brescia. I salentini, dopo i rossoneri, avranno davanti Crotone e Pescara. Due universi uguali e diversi. Ma il campo di gioco è quella che il principe della risata, Antonio De Curtis, avrebbe definito “A livella”. Tutto torna ad essere in equilibrio. L’unica cosa che il Foggia deve portarsi dietro delle differenze con il Lecce è l’essere nella zona rossa. Il primo passo è calarsi nella combattiva mentalità di chi è affamato di punti necessari per la salvezza. All’atmosfera ci penserà il pubblico. Circa 12.000 foggiani e oltre 1.000 da Lecce.

METEO – Una ventosa giornata estiva. Questo è lo scenario in cui si giocherà il derby Foggia – Lecce. Le previsioni indicano alle 15 allo Zaccheria una temperatura di 24°C ma con un moderato vento di Libeccio che soffierà fino a 31 km/h disturbando il gioco.

FOGGIA -Out Camporese, l’unico uomo ad aver già ricoperto il ruolo di perno centrale della difesa è Martinelli, candidato numero uno alla maglia da titolare. Dubbi sugli altri due tasselli della terza linea con Loiacono, Tonucci, Ranieri e Boldor in corsa per due maglie. A centrocampo Gerbo e Rizzo potrebbero rilevare Zambelli e Deli. Agnelli insidia Busellato per una maglia da titolare. Questo se il tecnico Grassadonia dovesse confermare il 3-5-2. Con il 4-3-3, provato in allenamento, potrebbe risolversi il problema sostituzione Camporese in mediana ma andrebbe trovato un equilibrio a centrocampo per sostenere le tre punte.

FORMAZIONE

Bizzarri
Loiacono
Martinelli
Tonucci
Kragl
Rizzo
Carraro
Busellato
Gerbo
Galano
Mazzeo

LECCE – Out per infortunio Riccardi e Bovo. Lucioni in attesa dell’ok della FIGC per il ritorno in campo. Non rientrano tra i convocati Falco (scelta tecnica), Doumbià e Chiricò (fuori dal progetto tecnico). Pochi dubbi e tutti in difesa per il tecnico dei giallorossi Liverani. Cosenza è in vantaggio su Marino nel ruolo di centrale. Partono alla pari Venuti e Fiamozzi sull’esterno destro della difesa. In attacco Mancosu a supporto della coppia La Mantia – Palombi.

FORMAZIONE

Vigorito
Calderoni
Meccariello
Cosenza
Venuti
Scavone
Petriccione
Tabanelli
Mancosu
Palombi
La Mantia

DIRETTAFoggiasport24.com seguirà per voi la diretta della gara con aggiornamenti live del risultato, cronaca, pagelle e interviste. Seguite QUI la nostra pagina Facebook.

Biografia Autore

Domenico Carella

Direttore di Foggiasport24.com - Giornalista del Corriere del Mezzogiorno (dorso del Corriere della Sera) e conduttore della trasmissione social "4 Amici al bar", in onda tutti i lunedì su youtube e i maggiori social network. Autore dei libri "Diavolo di un satanello", "E il diavolo ci mise la coda", "GI4NNI PIR4ZZINI, una vita da capitano" e "Foggia - Inter 3-2, 31 gennaio 1965, l'impresa degli eroi di Pugliese".

Potrebbero interessarti