Ascoli, Troiano: “Questa partita è stata uno spot per il calcio”; Addae: “Abbiamo perso ma giocato bene” | Foggiasport24.com

Ascoli, Troiano: “Questa partita è stata uno spot per il calcio”; Addae: “Abbiamo perso ma giocato bene”

Ascoli, Troiano: “Questa partita è stata uno spot per il calcio”; Addae: “Abbiamo perso ma giocato bene”
Richiesti a gran voce dalla stampa ascolana, presente in massa allo Zaccheria, due giocatori bianconeri hanno analizzato la partita subito dopo il fischio finale: Addae e Troiano.

Il ghanese ha rilasciato appena poche battute: “Abbiamo giocato bene, abbiamo fatto una partita importante ma alla fine abbiamo perso. Ero stato schierato dal primo minuto per provare a dare una mano alla squadra. Quando sono stato sostituito non avevo finito la benzina ma le decisioni spettano al mister. Comunque questo Ascoli ha giocatori più forti di quelli dell’anno scorso”.

Più analitico il regista Troiano: “Ci è mancato «solo» di fare un gol più di loro. Io sono uno che si prepara molto e avevo visto molte partite del Foggia e posso dire che noi siamo quelli che li hanno messi di più in difficoltà. Abbiamo giocato alla pari, il particolare ha fatto poi la differenza. Infatti proprio quando non stavamo rischiando nulla è arrivato il loro gol. Che parte però da un’azione con un fallo per il Foggia che non c’era, ma con un pizzico in più d’attenzione non avremmo preso gol. Oggi l’Ascoli ha ribattuto colpo su colpo.

C’è rammarico ma dobbiamo portarci via ciò che di positivo c’è stato. Sul gol annullato credo ci fosse Mazzeo che teneva in gioco tutti, ma l’errore dell’arbitro oggi è stato quello di voler fare il protagonista indirizzando nel secondo tempi certi mezzi falli tutti da una parte. Comunque è un arbitro giovane. Oggi è stato uno spot per il calcio: una partita bella tra chi gioca bene al calcio. È un motivo di orgoglio averli messi in difficoltà”.

Biografia Autore

Gianpaolo Limardi

Giornalista romano "trapiantato" a Foggia. Ha seguito la Lazio come inviato, radiocronista e commentatore per Radio Flash Roma. Da anni si occupa di serie B e Lega Pro; ha maturato una conoscenza specifica del calcio sudamericano, in particolare di quello brasiliano di cui è grande estimatore, oltre che appassionato. E del quale sente una costante "Saudade".

Potrebbero interessarti