MANFREDONIA C5. Buona la prima per la SIM c5 Manfredonia | Foggiasport24.com

MANFREDONIA C5. Buona la prima per la SIM c5 Manfredonia

MANFREDONIA C5. Buona la prima per la SIM c5 Manfredonia

Buona prestazione nella prima partita ufficiale per i ragazzi di Mister Monsignori contro lo Chaminade Campobasso, per la Coppa di Divisione. Il risultato finale è 4-3 per i sipontini.
Organico di livello quello dell Chaminarde, una squadra solida e ben messa in campo.
Grande protagonista in campo è Iacovino, il portiere dei molisani, una vera saracinesca per quasi tutta la partita. Solo Sperandio al termine del primo tempo riesce con un diagonale ad ingannarlo. E’ 1 a 0. La ripresa è un’altra partita con tanti capovolgimenti di fronte e quasi subito lo Chaminade pareggia con Caddeo. Risposta immediata dei sipontini con Boutabouzi che imbeccato da Gesualdi sul secondo palo porta il risultato sul 2-1. E poi Sperendio a portare la SIM Manfredonia C5 sul 3 a 1. Meneguzzi fa il 3 a 2. Con una pregevole azione personale Zalacain fa il 4 a 2. Lo Chaminade per l’ultima parte della gara usa il portiere di movimento che schiaccia i sipontini nella propria metà campo e permette alla squadra ospite di fissare il risultato finale sul 4 a 3 con un gol di Oriente.

“I miei complimenti ai ragazzi – a fine parita il tecnico Monsignori – Bravi, bravi, bravi! Per noi è stata un ottimo test. Abbiamo affrontato un buon avversario, ben organizzato, in buona condizione fisica. Abbiamo tratto molte indicazioni utili per l’inizio del campionato. Un buon primo tempo in cui avremmo potuto fare almeno un altro gol con le tante occasioni avute. Bravissimo il loro portiere. A inizio ripresa, dopo il pareggio, abbiamo avuto qualche minuto di sbandamento, su cui dovremmo lavorare. Dobbiamo capire che ci sono parti della partita in cui gli avversari possono metterci in difficoltà. Dobbiamo affrontare questi momenti con più serenità. I ragazzi sono stati bravi, hanno ripreso le redini della partita portando il risultato sul 3 a 1, sfiorando il 4 a 1, e poi costretti a difendere con loro con il portiere di movimento. A tratti bene, a tratti meno bene, delle piccole sbavature su cui dobbiamo lavorare. Ribadisco un test importante per noi e per i nostri avversari. Ci aspettano due settimane, prima dell’inizio, del campioanto, in cui lavoreremo per affinare alcune cose”

Duecento spettatori presenti al Palascaloria che hanno gradito lo spettacolo.
Prossimo appuntamento per i Sipontini è la Coppa Italia contro le Aquile Molfetta. Si giocherà Sabato 29 Settembre alle ore 16:00 presso il PalaScaloria.

Antonio Caterino
Ufficio Stampa Manfredonia Calcio a 5

#EsserciSignificaCrederci
#Stagione20182019 #20anniConVOIperVOI #CuoreManfredoniaC5
www.manfredoniac5.itwww.facebook.com/AsdManfredoniaC5

Biografia Autore

Potrebbero interessarti