Foggia calcio, il match winner Cicerelli: “Quando ho visto entrare il pallone è stata come una liberazione”

Foggia calcio, il match winner Cicerelli: “Quando ho visto entrare il pallone è stata come una liberazione”

Autore del gol decisivo contro il Padova, Emanuele Cicerelli ha così analizzato il confronto con i veneti: “È stata una vittoria meritata perché anche nel primo tempo abbiamo avuto tante occasioni da gol nelle quali era stato bravo il portiere del Padova. Con il gol loro si era fatta più dura, ma nel secondo tempo i miei compagni sono entrati con il piglio giusto. Quando sono entrato io era tutto più facile, il gol poteva farlo anche qualcun altro.

Io sono avvantaggiato per il fatto di aver fatto qui le giovanili, ho fatto pure una panchina, sapevo già di questo pubblico e di questo stadio. Per me giocare qui è uno stimolo in più, puoi rischiare la giocata e ti viene perché sai cosa ti dà questo stadio. Nell’azione del gol non ho guardato nessuno intorno, ho solo guardato il pallone scendere e ho aspettato di calciarlo. Quando l’ho visto entrare è stata come una liberazione.

Dopo il gol è stata una bella sensazione, non sapevo cosa fare. C’era la curva davanti a me… Sull’attacco penso che non stia segnando solo per caso, è solo una questione di tempo: i compagni davanti si descrivono da soli, è un piacere giocare con loro. Poi è sempre il mister che fa le sue scelte”.

Biografia Autore

Gianpaolo Limardi

Giornalista romano "trapiantato" a Foggia. Ha seguito la Lazio come inviato, radiocronista e commentatore per Radio Flash Roma. Da anni si occupa di serie B e Lega Pro; ha maturato una conoscenza specifica del calcio sudamericano, in particolare di quello brasiliano di cui è grande estimatore, oltre che appassionato. E del quale sente una costante "Saudade".