Il Foggia Calcio è un “cantiere” tra mercato e squalifiche. E’ emergenza col Catania, ma ci sono 6.300 innamorati pazzi

Il Foggia Calcio è un “cantiere” tra mercato e squalifiche. E’ emergenza col Catania, ma ci sono 6.300 innamorati pazzi

Il Foggia Calcio è un “cantiere” tra mercato e squalifiche . E’ emergenza col Catania, ma ci sono 6.300 innamorati pazzi

Questa sera (2045, diretta Raisport) il Foggia Calcio affronta il Catania nel secondo turno di Coppa Italia. Prima gara ufficiale con un obiettivo: passare il turno ma ci sono 4 squalificati e solo due attaccanti a disposizione…

La lista dei convocati del Foggia Calcio è impietosa. Due attaccanti a disposizione: Gori e Nicastro. E meno male che la Nazionale U20 ha concesso al giovane attaccante di Firenze la possibilità di aggregarsi alla truppa degli Azzurrini (assieme al compagno di squadra Ranieri) solo domani mattina. A centrocampo la carenza di mezzeali è lampante con i soli Deli e Sicurella (possibile la sua cessione) a disposizione del tecnico. Foggiasport24.com

Il Foggia Calcio è un cantiere aperto, nel contesto di un mercato estivo da “lavori in corso” in attesa dell’affare giusto, magari ai saldi. Conti da far quadrare sotto la lente del Commissario e una nutrita pattuglia di esuberi da ricollocare. A questo si aggiunge il fardello delle sanzioni della Giustizia Sportiva: tre giornate di squalifica a Floriano, due a testa a Mazzeo, Agnelli e Gerbo. Ed ecco il Foggia ridotto ai minimi termini che questa sera, ore 20.45, farà il suo esordio in gare ufficiali nel Secondo turno eliminatorio di Coppa Italia. Foggiasport24.com

Allo Zaccheria arriva il Catania, formazione al momento ancora di Serie C ma a un passo dal ritorno in B tramite ripescaggio. I rossoazzurri viaggiano, come facilmente intuibile, sulle ali dell’entusiasmo. Vengono dal netto 3-0 rifilato al Como nella prima partita e pur essendo un “cantiere aperto”, con il dichiarato intento di costruire un organico da B, non si presenteranno all’appuntamento di questa sera in emergenza, fatta eccezione per l’assenza di Curiale. Foggiasport24.com

C’è da tenere botta e stringere i denti, in una partita che conta forse più di quello che si possa immaginare. Non tanto per i progressi del gruppo che, seppur importanti, restano visibilmente inficiati dalle 4 assenze per squalifica e dalle quattro “caselle” da colmare in sede di mercato, quanto per il risultato. Accedere al turno successivo contro una tra Hellas Verona e Juve Stabia consentirebbe a Mazzeo, Agnelli e Gerbo di scontare completamente il carico di squalifiche per presentarsi pronti alla prima di campionato (mancherebbe, invece, ancora 1 giornata a Floriano).

Poi è la prima della stagione, davanti allo Zaccheria popolato di innamorati che, come di consueto, lasceranno le località di vacanza per concedere due ore del loro tempo alla squadra del cuore, nonostante la diretta su RaiSport. Gli stessi innamorati che hanno sottoscritto ad oggi 6.300 tessere. Un record non nei numeri (di poco inferiori alla campagna abbonamenti dello scorso anno, ma ancora migliorabile), ma un record di affetto incondizionato. Oltre la ragione. Perché 6.300 tessere sono state sottoscritte nell’anno dell’incertezza. Foggiasport24.com

Prima il rischio Serie C, poi il -15, poi il -8, il giudizio ancora pendente presso il Collegio di Garanzia del CONI. Abbonamenti sottoscritti con ancora 3 ics nell’organico che dovranno essere colmate dai big, ma che al momento ancora non ci sono. Amore incondizionato e a scatola chiusa da parte della gente, del popolo rossonero, che chiamato a raccolta dal club ha risposto presente. A loro è dovuto l’impegno. Al di là delle difficoltà e al di là del risultato finale. Foggiasport24.com

METEO – Giocare questa sera allo Zaccheria non sarà semplice. I 30°C previsti si faranno sentire più del dovuto, anche a causa della quasi totale assenza di vento che soffierà dai 7 agli 11 km/h. Incognita sul terreno di gioco che nessuno ha ancora visto. Avrà retto al caldo infernale di Foggia? CLICCA QUI

FOGGIA – Il tecnico Grassadonia, per mettere in campo il 3-5-2 dovrà districarsi tra scelte obbligate e azzardi. Tra i pali dovrebbe esserci Bizzarri, all’esordio in gare ufficiali. Difesa a tre con Camporese e Tonucci sicuri del posto. Ranieri è in vantaggio su Martinelli e Loiacono nel ruolo di centrale mancino. A centrocampo Carraro avrà le chiavi della squadra con Deli e uno tra Ramé e Sicurella (favorito il primo) ai suoi lati. Sugli esterni Kragl e Zambeli. In attacco scelta già compiuta: Gori e Nicastro sono gli unici attaccanti disponibili. CLICCA QUI

FORMAZIONE

Bizzarri
Ranieri
Camporese
Tonucci
Kragl
Deli
Carraro
Ramè
Zambelli
Gori
Nicastro

CATANIA – Il tecnico Sottil può contare sull’intero organico, fata eccezione per l’attaccante Devis Curiale. Si ripartirà dalla difesa a 4, per un probabile 4-2-3-1, con Lodi alle spalle dell’unica punta Marotta.

FORMAZIONE

Pisseri
Marchese
Aya
Lovric
Blondett
Bucolo
Biagianti
Rossetti
Lodi
Barisic
Marotta

DIRETTA – La partita sarà visibile su RaiSport canale 57. Foggiasport24 seguirà per voi la diretta con aggiornamento tabellino, cronaca, pagelle e interviste. Quindi, Visita: Foggiasport24.com
CLICCA QUI
per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook
CLICCA QUI per SEGUIRE il nostro profilo Twitter
CLICCA QUI per essere un FOLLOWER del nostro profilo Instagram

Biografia Autore

Domenico Carella

Direttore di Foggiasport24.com - Giornalista del Corriere del Mezzogiorno (dorso del Corriere della Sera) e conduttore della trasmissione social "4 Amici al bar", in onda tutti i lunedì su youtube e i maggiori social network. Autore dei libri "Diavolo di un satanello", "E il diavolo ci mise la coda", "GI4NNI PIR4ZZINI, una vita da capitano" e "Foggia - Inter 3-2, 31 gennaio 1965, l'impresa degli eroi di Pugliese".