Foggia Calcio, tra abbonamenti che volano e un mercato che deve decollare. E sulla Giustizia Sportiva…

Foggia Calcio, tra abbonamenti che volano e un mercato che deve decollare. E sulla Giustizia Sportiva…

Foggia Calcio, tra abbonamenti che volano e un mercato che deve decollare. E sulla Giustizia Sportiva…

E’ il momento dell’accelerata sul mercato. E’ il momento dei big. Questo è quello che si aspetta la piazza nelle ultime due settimane di trattative. Questo è quanto ha tra le righe annunciato il Commissario Giudiziale Nicola Giannetti: «Penso che ci rivedremo presto per altre presentazioni di calciatori», ha detto in apertura di conferenza di presentazione di Bizzarri, Carraro, Gori e Ranieri. Quattro, forse cinque i tasselli da inserire nell’organico a disposizione del tecnico Gianluca Grassadonia. Un difensore, due centrocampisti, un jolly offensivo e una prima punta. Il tutto, però, è subordinato alle uscite. Fedele è ai dettagli con il Craiova, squadra rumena allenata dall’italiano Devis Mangia, che ha già ingaggiato Donkor, ex compagno di squadra di Fedele al Cesena. Letizia tratta con il Monza. Foggiasport24.com

DIFESA – Si lavora allo scambio tra il brasiliano Empereur (fuori squadra) e il centrale Andrea Costa, di proprietà del Benevento. Classe ’86, Costa ha vestito le maglie di Sampdoria e Parma. Sullo sfondo, ma senza possibilità di scambi, ci sono le possibili alternative di Bostjan Cesar (’82) vecchia conoscenza del ds Luca Nember al Chievo Verona e Stefan Simic (’95, under) di proprietà del Milan ma l’anno scorso all’Empoli.

CENTROCAMPO – Servono due mezzeali di peso, oppure una mezzala e un esterno destro, con il passaggio del jolly Gerbo al centro della linea mediana. Per la corsia di destra è spuntato il nome di Gabriele Rolando (’95, under) di proprietà della Sampdoria ma con esperienze nel Latina e nel Palermo. Difficile, per il ruolo di interno, arrivare a Schiattarella che ha mercato tra le big della categoria.

ATTACCO – In cima alla lista della spesa del ds Nember c’è una prima punta di affidamento. Il nome caldo è quello di Andrej Galabinov (’88), di proprietà del Genoa. Il club ligure potrebbe cederlo ma il nodo principale è legato all’alto ingaggio. Piace e tanto anche la punta Fabio Ceravolo (’87), di proprietà del Parma, un autentico mister promozione di Serie B. Il calciatore potrebbe esere messo nella lista dei partenti dal club emiliano. Due, invece le new entry. Matteo Ardemagni (’87), rimasto svincolato dopo la mancata iscrizione in B dell’Avellino, attaccante di sicuro affidamento per la categoria, e il “re” Pietro Iemmello, il cui nome è tornato a circolare con insistenza in queste ore.

RICORSI – Continua intanto l’attività legale del Foggia Calcio. Ieri è stato discusso il ricorso proposto dalla Lega B sulla mutualità. I rossoneri l’avevano persa a inizio giugno per poi ritrovarla un mese più tardi grazie al ricorso al Tribunale Federale Nazionale. La Corte Federale D’Appello ieri si è riservata la decisione che potrebbe arrivare nelle prossime ore. Slitterebbe a inizio settembre, invece, il terzo grado di giudizio davanti ai giudici del Collegio di Garanzia del CONI. Per poter provvedere al ricorso bisogna attendere la pubblicazione della sentenza e delle motviazioni che potrebbe slittare a fine agosto. In tal caso il Foggia inizierebbe il campionato con il -8, ma con la speranza di veder diminuire ulteriormente la sanzione.

ABBONAMENTI OK – Non attendono, invece, i tifosi del Foggia che ieri hanno superato la quota di 6.000 abbonamenti sottoscritti. Il club è a un passo dall’eguagliare il dato della passata stagione (poco meno di 7.000) per una confortante risposta da parte della piazza nonostante l’incertezza legittima dei primi giorni di campagna abbonamenti (si sarebbe giocato in B o C? Quante partite?), nonostante il piccolo aumento di alcuni settori e l’assenza di possibilità di rateizzo delle tessere.

Visita: Foggiasport24.com
CLICCA QUI
per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook
CLICCA QUI per SEGUIRE il nostro profilo Twitter
CLICCA QUI per essere un FOLLOWER del nostro profilo Instagram



Biografia Autore

Domenico Carella

Direttore di Foggiasport24.com - Giornalista del Corriere del Mezzogiorno (dorso del Corriere della Sera) e conduttore della trasmissione social "4 Amici al bar", in onda tutti i lunedì su youtube e i maggiori social network. Autore dei libri "Diavolo di un satanello", "E il diavolo ci mise la coda", "GI4NNI PIR4ZZINI, una vita da capitano" e "Foggia - Inter 3-2, 31 gennaio 1965, l'impresa degli eroi di Pugliese".