Foggia Calcio, ecco il calendario. Inizio duro, come il “giro di boa”. Tutte le date e gli orari

Foggia Calcio, ecco il calendario. Inizio duro, come il “giro di boa”. Tutte le date e gli orari

Foggia Calcio, ecco il calendario. Inizio duro, come il “giro di boa”. Tutte le date e gli orari

Con oltre un’ora di ritardo rispetto all’inizio previsto per le 19, la Lega Serie B ha presentato i calendari della Serie B a 19 squadre. Il presidente della Lega Balata avrebbe ricevuto l’ok del Commissario FIGC Fabbricini, dando il via al sorteggio.

LE DATE – Il Foggia Calcio esordirà allo Zaccheria contro il Carpi. Poi la trasferta che vedrà da avversario l’ex allenatore Giovanni Stroppa. L’inizio è previsto per venerdì 24 agosto. Si intensificheranno le partite durante il periodo natalizio. Si giocherà il 23 e 30 dicembre, con turno infrasettimanale il 27.  In campo anche a Pasquetta,  lunedì 22 aprile. Le soste saranno in concomitanza con le pause per la nazionaleGli altri turni infrasettimanali si disputeranno il  25 settembre, 30 ottobre, 26 febbraio e 2 Aprile (ma il Foggia sosterrà il turno di riposo). Le soste saranno in concomitanza della pausa della nazionale. Ogni turno di campionato sarà poco meno di uno spezzatino: si giocherà un anticipo il venerdì, tre partite il sabato alle 15 e una alle 18, due domenica alle 15 e una alle 21, infine il posticipo del lunedì alle 21. Rimarrà inalterato il numero delle squadre promosse (3) e di quelle retrocesse (4).

IL GIUDIZIO

DALLA 1a ALLA 9a GIORNATA – Difficoltà ***** (5 stelle)
Quattro partite in casa, cinque in trasferta. L’inizio con il Carpi si gioca allo Zaccheria ed è un match da capitalizzare alla luce della successiva trasferta a Crotone, contro una squadra appena retrocessa dalla Serie A e in grado di giocarsi un posto al sole per la promozione, ma anche in vista della successiva partita casalinga contro il Palermo. Impegno difficile alla quarta giornata contro il Pescara che ambisce a una stagione diversa rispetto alla precedente, poi l’entusiasmo della neo promossa Padova e il difficile match contro il Benevento, reduce dalla prima stagione della sua storia in massima serie. Gli impegni con Ascoli (in casa) e Cosenza (in trasferta) fanno respirare un attimo, prima di chiudere la prima parte allo Zaccheria contro il Lecce.

DALLA 10a ALLA 19a GIORNATA – Difficoltà *** (3 stelle)
Inizio soft a Cittadella poi il match interno con il Brescia che anticipa di qualche giorno il turno di riposo (che aiuterà il Foggia a non giocare uno dei turni infrasettimanali). Poi le trasferte di La Spezia e Livorno intervallate dalle partita in casa contro il Venezia e la Cremonese. Proprio contro i grigiorossi inizia un nuovo cammino in salita che prosegue con un duplice turno esterno contro le quotate Salernitana e Perugia. La chiusura da brividi allo Zaccheria contro il Verona, candidata numero uno al salto di categoria.

DALLA 20a ALLA 29a GIORNATA – Difficoltà *** (4 stelle)
Rispetto all’andata il Foggia può giocare in casa la partita contro il quotato Crotone, contro il Benevento ed il Pescara. Ma di contro va osservato che i rossoneri dovranno sostenere le lunghe trasferte di Palermo e Padova, oltre al derby con il Lecce da disputare in trasferta.

DALLA 30a ALLA 38a GIORNATA – Difficoltà ** (2 stelle)
Il Foggia Calcio ha la possibilità di giocare due volte in casa alla terzultima e penultima giornata contro Salernitana e Perugia, squadre destinate a lottare per i playoff. Un dato importante in vista della salvezza. La chiusura, però, non è di quelle semplici contro il Verona.

Biografia Autore

Domenico Carella

Direttore di Foggiasport24.com - Giornalista del Corriere del Mezzogiorno (dorso del Corriere della Sera) e conduttore della trasmissione social "4 Amici al bar", in onda tutti i lunedì su youtube e i maggiori social network. Autore dei libri "Diavolo di un satanello", "E il diavolo ci mise la coda", "GI4NNI PIR4ZZINI, una vita da capitano" e "Foggia - Inter 3-2, 31 gennaio 1965, l'impresa degli eroi di Pugliese".