Il Foggia Calcio mantiene la B ed è subito sprint nei programmi e negli abbonamenti... | Foggiasport24.com

Il Foggia Calcio mantiene la B ed è subito sprint nei programmi e negli abbonamenti…

Il Foggia Calcio mantiene la B ed è subito sprint nei programmi e negli abbonamenti…

Il Foggia Calcio mantiene la B ed è subito sprint nei programmi e negli abbonamenti…

La notizia della permanenza in B del Foggia Calcio sblocca il mercato e la corsa agli abbonamenti. Dopo la sentenza sottoscritte oltre 250 tessere. Foggia e Entella annunciano il ricorso in attesa del 6 luglio

Lo scatto subito dopo l’attesa notizia. La permanenza in Serie B dei rossoneri (seppur con un pesante -15 da scontare nella prossima stagione), sancita dal dispositivo emesso ieri pomeriggio dal Tribunale Federale Nazionale, ha di fatto sbloccato la programmazione del Foggia Calcio che, a dirla tutta, aveva iniziato a costruire la il proprio futuro già nel pomeriggio di sabato scorso con l’ufficializzazione di Gianluca Grassadonia come nuovo allenatore.

RICORSO – Il mercato può partite con tante certezze in più e la speranza che i successivi gradi di giudizio (il Foggia e l’Entella hanno annunciato ricorso) presso la Corte Federale d’Appello e il Collegio di Garanzia del Coni possano rendere più mite una pena che, ad oggi, comporterebbe la necessità di fare un campionato da terzo posto per ottenere l’obiettivo minimo della salvezza. Un esborso economico ingente che dipenderà anche dalla sentenza del 6 luglio sull’esclusione dei rossoneri dalla mutualità, sancita dall’Assemblea di Lega ad inizio giugno e per la quale il club rossonero ha di recente ottenuto la sospensiva.

CORSA ALL’ABBONAMENTO – Gli effetti della sentenza di primo grado non si vedono solo nella stanza dei bottoni, ma anche (e soprattutto) tra i tifosi. La piazza si è divisa in sentimenti contrastanti: da un lato ha tirato un profondo sospiro di sollievo per aver salvato la Serie B, dall’altro c’è la consapevolezza che il -15 potrebbe essere una zavorra pesante da trascinare nel prossimo campionato. Nel dubbio atavico del bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto, i tifosi hanno rotto gli indugi e nel giorno dell’apertura della campagna abbonamenti – o meglio – nell’immediatezza della notizia della permanenza in B, hanno iniziato a sottoscrivere gli abbonamenti, lanciati la scorsa settimana nell’incertezza totale sulla prossima stagione. Ieri sera è stata già superata quota 250 e si andava per le 300 tessere sottoscritte. Un dato importante per la società che per bocca del d.s. Nember aveva auspicato uno stadio di soli abbonati (13.077 posti) per rendere lo Zaccheria un campo difficile per qualsiasi avversario.

MERCATO – A proposito del d.s. Nember. Adesso tocca a lui. Da qui al 15 luglio, data di inizio del ritiro di Ronzone (Trento), è chiamato ad allestire la squadra che dovrà rincorrere la salvezza nel prossimo campionato. Il primo step sarà quello di sfoltire la rosa (carica di calciatori in esubero, molti dei quali al rientro dai prestiti e con contratti onerosi). Senza contare i calciatori che hanno mercato come Kragl e Deli dalle cui eventuali cessioni, solo per offerte pari al loro valore, il Foggia potrebbe monetizzare per costruire e migliorare ulteriormente la squadra. In entrata sono già circolati i primi nomi. Inevitabile il riferimento alla Pro Vercelli, ex squadra di Grassadonia, da dove potrebbero arrivare ex allievi del neo tecnico rossonero. Tra questi sono circolati i nomi del bravo centrocampista Castiglia e del centrale Alcibiade. Intanto, domani alle 17 si terrà la presentazione del tecnico Gianluca Grassadonia.
Visita: Foggiasport24.com
CLICCA QUI
per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook
CLICCA QUI per SEGUIRE il nostro profilo Twitter
CLICCA QUI per essere un FOLLOWER del nostro profilo Instagram

Biografia Autore

Domenico Carella

Direttore di Foggiasport24.com - Giornalista del Corriere del Mezzogiorno (dorso del Corriere della Sera) e conduttore della trasmissione social "4 Amici al bar", in onda tutti i lunedì su youtube e i maggiori social network. Autore dei libri "Diavolo di un satanello", "E il diavolo ci mise la coda", "GI4NNI PIR4ZZINI, una vita da capitano" e "Foggia - Inter 3-2, 31 gennaio 1965, l'impresa degli eroi di Pugliese".

Potrebbero interessarti