Voci dal Veneto: Al Foggia Calcio piace Mauro Zironelli | Foggiasport24.com

Voci dal Veneto: Al Foggia Calcio piace Mauro Zironelli

Voci dal Veneto: Al Foggia Calcio piace Mauro Zironelli

Voci dal Veneto: Al Foggia Calcio piace Mauro Zironelli

Mentre il Foggia attende di conoscere l’entità della penalizzazione (il 22 giugno il responso) e le linee guida della programmazione futura, virtualmente iniziata con la scelta dello sponsor tecnico Nike e del ritiro di Ronzone, ma ancora non suggellata dalle parole della proprietà (la settimana prossima potrebbero esserci delle novità in proposito), continuano a circolare le voci che vorrebbero il Foggia guardarsi intorno alla ricerca di un nuovo tecnico. Quello attuale, Giovanni Stroppa, ha ancora un anno di contratto e salvo clamorose sorprese dovrebbe essere ancora lui a guidare i rossoneri nella prossima difficile stagione. Eppure, direttamente dal Veneto, rimbalza la voce dell’interesse per l’allenatore del Mestre Mauro Zironelli. Ex calciatore di Vicenza, Venezia e Fiorentina (tra le altre), Zironelli ha guidato nelle ultime due stagioni la formazione veneta, conquistando una promozione in Serie C e una partecipazione ai playoff (eliminati al primo turno). Un percorso che avrebbe stuzzicato il Foggia Calcio, almeno secondo quanto riporta il quotidiano “Messaggero Veneto”. I colleghi veneti scrivono che il probabile passaggio di Zironelli dal Mestre al Pordenone ha trovato nel mezzo del percorso l’interesse dei rossoneri. Qui di seguito riportiamo uno stralcio dell’articolo: “A tutta su Zironelli. Senza alternative, al momento, degne di nota. Ma nel mezzo della traversata che dovrebbe condurre l’allenatore del Mestre al Pordenone spunta una sirena inaspettata. Veste di rossonero e vanta una categoria superiore: si chiama Foggia. La società pugliese, secondo indiscrezioni, si sarebbe inserita tra il club cittadino e il tecnico preferito dal presidente Lovisa.  L’interessamento del Foggia nei confronti di Zironelli nasce dalla difficile permanenza di Giovanni Stroppa sulla panchina rossonera. L’ex centrocampista del Milan di Sacchi, infatti, dopo aver portato i pugliesi ai piedi dei playoff per la A, pare tentato dalla chiamata del Crotone. Chi, se non Zironelli, potrebbe non farlo rimpiangere, condividendone l’impostazione tattica (entrambi prediligono il tridente) e la vocazione allo spettacolo? Questa è l’idea sorta alla dirigenza foggiana. Ma i dilemmi per il favorito alla sostituzione di Fabio Rossitto sulla panchina neroverde non mancano. A Foggia, infatti, Zironelli potrebbe affrontare un campionato in salita. Il club rossonero è in odore di penalizzazione per alcune violazioni amministrative, che hanno portato al deferimento anche di diversi tesserati degli anni scorsi. La serie B, certo, sarebbe una vetrina prestigiosa, ma a quale prezzo, con una rimonta salvezza da compiere? Nel “costo” pare che il tecnico vicentino stia valutando pure la possibilità di rimanere da solo. Nel senso che difficilmente in un’avventura così distante dalle proprie sedi familiari sarebbe seguito da alcuni dei suoi collaboratori. In particolare dal preparatore atletico Enrico Ioppi, che, viceversa, sarebbe entusiasta di accompagnare il mister al Pordenone. Si parla addirittura di un contatto avvenuto nei giorni scorsi tra l’attuale responsabile dei preparatori neroverdi, Adalberto Zamuner, e lo stesso Ioppi. Sarebbe stata sancita una sorta di suddivisione di ruoli, in modo da agevolare la proficua convivenza tra i due titolati professionisti”.

Biografia Autore

Domenico Carella

Direttore di Foggiasport24.com - Giornalista del Corriere del Mezzogiorno (dorso del Corriere della Sera) e conduttore della trasmissione social "4 Amici al bar", in onda tutti i lunedì su youtube e i maggiori social network. Autore dei libri "Diavolo di un satanello", "E il diavolo ci mise la coda", "GI4NNI PIR4ZZINI, una vita da capitano" e "Foggia - Inter 3-2, 31 gennaio 1965, l'impresa degli eroi di Pugliese".

Potrebbero interessarti