Caos panchine in B: Otto squadre ancora col dubbio-allenatore. C’è anche il Foggia Calcio

Caos panchine in B: Otto squadre ancora col dubbio-allenatore. C’è anche il Foggia Calcio

Caos panchine in B: Otto squadre ancora col dubbio-allenatore. C’è anche il Foggia Calcio

Il portale Tuttomercatoweb.com ha fatto il punto della situazione, al momento, circa il quadro delle panchine in Serie B. Delle squadre ad oggi certe della partecipazione al prossimo campionato (manca ancora una promozione in Serie A e una dalla C) sono ben 8 quelle ancora senza la certezza del prossimo tecnico, 9 quelle che hanno confermato la guida della scorsa stagione, 5 quelle che hanno già annunciato un nuovo allenatore. Di seguito il dettaglio.

Ascoli: Serse Cosmi (50% confermato, 50% altro)
Avellino: Michele Marcolini (NUOVO)
Bari: Marco Baroni (70% nuovo, 30% altro)
Benevento: Cristian Bucchi (NUOVO)
Brescia: David Suazo (NUOVO)
Carpi: Marcello Chezzi (NUOVO)
Cesena: Fabrizio Castori (CONFERMATO)
Cittadella: Roberto Venturato (CONFERMATO)
Cremonese: Andrea Mandorlini (CONFERMATO)
Crotone: Giovanni Stroppa (90% nuovo, 10% altro)
Foggia: Massimo Oddo (60% nuovo, 10% Nicola, 10% Zironelli, 10% Rastelli, 10% altro)
Frosinone: Moreno Longo (?)
Hellas Verona: Fabio Grosso (90% nuovo, 10% altro)
Lecce: Fabio Liverani (CONFERMATO)
Livorno: Andrea Sottil (CONFERMATO)
Padova: Pierpaolo Bisoli (CONFERMATO)
Palermo: Roberto Stellone (?)
Perugia: Alessandro Nesta (CONFERMATO)
Pescara: Giuseppe Pillon (CONFERMATO)
Salernitana: Stefano Colantuono (CONFERMATO)
Spezia: Giuseppe Iachini (60% nuovo, 20% Rastelli, 10% Marino, 10% Vivarini)
Venezia: Stefano Vecchi (NUOVO)

Biografia Autore

Domenico Carella

Direttore di Foggiasport24.com - Giornalista del Corriere del Mezzogiorno (dorso del Corriere della Sera) e conduttore della trasmissione social "4 Amici al bar", in onda tutti i lunedì su youtube e i maggiori social network. Autore dei libri "Diavolo di un satanello", "E il diavolo ci mise la coda", "GI4NNI PIR4ZZINI, una vita da capitano" e "Foggia - Inter 3-2, 31 gennaio 1965, l'impresa degli eroi di Pugliese".