Header ad

In viaggio con la storia del CALCIO!

In viaggio con la storia del CALCIO!

Il Museo del Calcio Internazionale, nasce dall’esigenza di creare un punto di riferimento e di ritrovo per tutti gli appassionati e gli sportivi d’Italia: un centro d’eccellenza, nel quale si possa rivivere la storia dello sport più amato al mondo e riscoprirne i veri valori. Un luogo imperdibile per bambini, ragazzi e famiglie, in cui scoprire eroi e personaggi del calcio e rivivere le emozioni delle sfide più intense o delle vigilie più appassionate, in modo da mantenere viva la memoria sportiva italiana.
Dopo il grande successo avuto a Roma, il Museo del Calcio Internazionale, insieme ad AICS, ha avviato un progetto culturale e benefico molto ambizioso: rendere la storia del calcio accessibile a tutti, attraverso un percorso itinerante che, porterà la preziosa galleria in tutta Italia.
La mostra, dedicata alla storia dei Mondiali di calcio, conta oltre 200 pezzi originali esposti, tra palloni, scarpini e biglietti originali. Prestati ad Aics ed al Museo del calcio internazionale, dal collezionista privato Renato Mariotti, essi raccontano, dal 1930 ad oggi, un secolo di storia dei costumi e delle regole sociali dello sport. Vedrete esposti i palloni originali delle partite giocate nel primo Mondiale della storia (in Uruguay), o quelli che scandirono la prima vittoria mondiale dell’Italia, nel ’34. In esposizione, la palla di apertura dei Mondiali del ’54, quando, l’avvento della Rai, sdoganò i Mondiali al grande pubblico o gli scarpini dell’era di Pelé, nel ’58.
L’AICS (Associazione Italiana Cultura e Sport) di Foggia, curerà la tappa foggiana, unica in Puglia, che avrà luogo dal 12 al 19 maggio, presso la palazzina del Consorzio Conart, in via di Tressanti 13, al Villaggio Artigiani.
Il Foggia calcio ha dato la propria disponibilità a partecipare all’evento e a contribuire all’allestimento del Museo, mettendo a disposizione la Coppa Italia, vinta nella stagione 2015/2016, la Coppa per la vittoria del Campionato 2016/2017, la Super Coppa relativa, sempre, alla stagione 2016/2017 e la divisa completa della stagione in corso.
Nell’ambito delle iniziative collegate, inoltre, segnaliamo due eventi organizzati, grazie alla libreria Velasquez di Foggia: domenica 13 maggio, alle ore 18:00, presso la sala Azzurra del Conart, Simone Cola presenta Pionieri del football – Storie di calcio vittoriano 1863-1889 (Urbone publishing). Introduce e modera Giuseppe Barrassi. Nato come passatempo per i nobili rampolli dell’alta società, il football è diventato il fenomeno di massa che tutti conosciamo alla fine del XIX° secolo, e il suo percorso è stato lungo e travagliato. Dalla fondazione della Football Association alla nascita della Football League, dalle prime pittoresche amichevoli internazionali al Torneo Inter britannico, dai maestri inglesi ai professori scozzesi, “Pionieri del Football” ,racconta l’evoluzione del calcio nella terra in cui è nato: un viaggio che, di anno in anno, racconta le idee, gli eroi, le squadre e le partite che hanno segnato la nascita di quello che è sempre stato molto più di un gioco. Mercoledì 16 maggio, alle ore 18:00, presso la sala dell’Oratorio Salesiano a Piazza Sacro Cuore, Marco Ballestracci presenta la partita più dura del mondo. Al contrabbasso, Giovanni Mastrangelo. Un monologo dedicato al calcio dei veri uomini: gli insostituibili. Dal mondiale del 1938, passando al mondiale del 1966, fino ai giorni nostri, alla ricerca d’una partita particolare: La partita più dura del mondo. Portieri, centromediani e centravanti fratturati durante i 120 minuti più spigolosi che la storia del calcio ricordi. Tutto in 60 minuti di teatro-racconto.
La web tv Mitico Channel, seguirà l’intero svolgimento della Mostra e delle iniziative collegate in qualità di media partner.

Biografia Autore

Potrebbero interessarti