Il G.S. Avvocati di Foggia si qualifica alle fasi finali del 47° Campionato Nazionale Forense | Foggiasport24.com
Header ad

Il G.S. Avvocati di Foggia si qualifica alle fasi finali del 47° Campionato Nazionale Forense

Il G.S. Avvocati di Foggia si qualifica alle fasi finali del 47° Campionato Nazionale Forense

Ordine degli Avvocati di Tivoli – G.S. Avvocati Foggia 0-2

Il G.S. Avvocati Foggia sbanca Tivoli e in un colpo solo si assicura la qualificazione alle fasi finali del 47° Campionato Nazionale Forense e il primato nel girone.

Nel caldo impianto sportivo di Castel Madama (RM), i giuristi foggiani hanno avuto la meglio sui colleghi laziali al termine di una partita combattuta e molto tirata, sfoggiando finalmente un gioco più brioso e offensivo.

Mister Vincitorio ha schierato a sorpresa a centrocampo, fin dal 1’, Filograsso e la mossa ha dato i suoi frutti visto che, dopo un quarto d’ora di gioco, proprio il numero 7 rossonero, al termine di una corsa di 70 metri, si è fatto trovare a centro area e ha deviato in rete un cross di Ciccorelli.

Il G.S. Avvocati Foggia ha continuato a macinare il proprio gioco per tutto il primo tempo, con continui scambi e dribbling del trio d’attacco Laricchiuta, Ciccorelli e Loparco e del capitano Benigno, andando vicino al goal in almeno tre occasioni e reclamando per essersi visto negare un’espulsione ed un rigore clamorosi.

Ma in difesa ha fatto registrare insolite amnesie sui calci piazzati, consentendo ai giocatori del Tivoli di calciare per tre volte a rete da distanza ravvicinata. Solo un grandissimo Longo ha evitato agli avvocati dauni di subire il pareggio.

Nella ripresa è partito forte il Tivoli, con Saracino che si è immolato per respingere un tiro a botta sicura di Valente. Ma la verve dei laziali si è spenta presto e il G.S. Avvocati Foggia ha cercato con insistenza il raddoppio.

La sfortuna (un tiro a giro di Loparco fuori di un soffio e un palo colpito da Niglio) e il solito arbitro (che ha negato un ulteriore evidente rigore per fallo su Ciccorelli e poi ha fischiato un dubbio fuorigioco a Loparco lanciato a rete) hanno momentaneamente vanificato gli sforzi dei foggiani. Ma nulla hanno potuto i padroni di casa al 66’ sul preciso diagonale di Loparco, ben servito da Zichella.

Nei restanti minuti di gara gli avvocati di Tivoli hanno tentato invano di accorciarle distanze, ma senza mai impensierire la difesa rossonera.

È arrivata così al triplice fischio la seconda gioia per il G.S. Avvocati Foggia.

Adesso resta solo l’ultimo formale impegno, sempre contro il Tivoli, prima di concentrarsi sulle attesissime fasi finali che si disputeranno a Montesilvano (PE) dal 17 al 24 giugno.

Biografia Autore

Potrebbero interessarti