Header ad

Ad Ancona trionfano i pugliesi Bonsanto nella sciabola e nella spada Capuano

Ad Ancona trionfano i pugliesi Bonsanto nella sciabola e nella spada Capuano

COPPA ITALIA – Grandi soddisfazioni per la scherma pugliese in occasione delle finali di Coppa Italia svoltesi ad Ancona con due atleti che salgono sul gradino più alto del podio.

Nella sciabola si è imposto Francesco Bonsanto delle Fiamme Oro, che ha sconfitto nell’ordine Giorgio Gradassi (Fides Livorno) per 15-2, Nico Ferioli (Virtus Bologna) per 15-5, Raffaele Minischetti del Club Scherma San Severo per 15-12, Emanuele Nardella (anche lui del Club Scherma San Severo) per 15-13, Alberto Arpino dei Vigili del Fuoco col punteggio di 15-10 ed in finale ha prevalso all’ultima stoccata sul Lorenzo Roma dell’Accademia Musumeci Greco di Roma.

Nella spada vince Vito Capuano del Club Scherma Bari, che ha superato in sequenza Dario Bocca del Club Scherma Casale per 15-12, Giacomo Favaretto (Pro Novara Scherma) per 15-9, Luca Murana del Club Scherma Colle Val d’Elsa per 15-12, Domenico Caudo delle Fiamme Oro col punteggio di 15-8, Simone Mencarelli (Isef “Meda” Torino) per 15-10, Andrea Cipriani (Piccolo Teatro Milano) per 15-11, Filippo Armaleo (Pompilio Genova) in una semifinale molto tattica e chiusasi sull’8-7 ed in finale Giorgio Guerriero (Delfino Ivrea) per 15-11.

Per conto di:

Ufficio Stampa

Federazione Italiana Scherma

Contatti PUGLIA: Siro Palladino
media@federscherma.it

Biografia Autore

Potrebbero interessarti