SERIE B. Ancora una vittoria in trasferta per la Allianz Pazienza San Severo | Foggiasport24.com

SERIE B. Ancora una vittoria in trasferta per la Allianz Pazienza San Severo

SERIE B. Ancora una vittoria in trasferta per la Allianz Pazienza San Severo

Penultima trasferta della regular season per la Allianz Pazienza Cestistica Città di San Severo, che supera agevolmente la Rossella Virtus Civitanova sul parquet del PalaRisorgimento col punteggio finale di 68-83. Partita che non aveva nulla da dire per la classifica dei Neri, già sicuri del primo posto, ma serviva comunque per “allenare” la tensione agonistica in vista dei playoff. I marchigiani invece puntavano ad aggiudicarsi la sicurezza matematica di disputare il post-season tentando perlomeno di rinsaldare la propria settima posizione in graduatoria.

La cronaca: Giorgio Salvemini schiera nel quintetto di partenza Bottioni, Ciribeni, Di Donato, Scarponi e Rezzano. Coach Rossi gli oppone Coviello, Marinelli, Jovancic, Cassese e Vallasciani. Partenza a razzo per i padroni di casa, che si portano subito sul 5-0 con i punti di Coviello e una tripla di Jovancic, ma la Allianz non si scompone e recupera il passo con Bottioni e Ciribeni. Il quarto scivola via sul filo dell’equilibrio, finchè i Neri non piazzano un parziale di 10-2, portando il punteggio sul 9-18 a 2′ dalla prima sirena, costringendo coach Rossi a chiamare time-out. La sospensione fa bene ai biancoblù di casa, che con due triple (Cassese ed Amoroso) e Jovancic da sotto quasi riazzerano il passivo. Negli ultimi secondi di gioco scende in campo anche Babilodze (che rileva Scarponi). il primo quarto termina poi con due punti in penetrazione di Scarponi, che fissa il punteggio sul 17-20.

Il secondo quarto è caratterizzato per lunghi tratti da un sostanziale equilibrio, con la Allianz che tenta più volte la fuga ma viene subito raggiunta da una motivatissima Civitanova. Ad inizio seconda frazione infatti i Neri riprendono subito quota con Rezzano (2/2 dalla lunetta) e Bottioni, mentre Civitanova prova a tenere botta con Amoroso. La stessa situazione si ripete nei minuti successivi e fino al 18′, quando il tabellone recita 33-35, poi la Allianz accelera: bomba di Rezzano, Smorto dalla media, due punti di Ciribeni in contropiede dopo una recuperata e ancora Smorto (stavolta da tre) permettono ai Neri di trovare un allungo importante che gli permette di chiudere andare al riposo lungo con un vantaggio in doppia cifra (34-45), con Civitanova che negli ultimi due minuti riesce a realizzare solo un tiro libero.

Il trend positivo della Allianz Pazienza continua anche al rientro sui legni del PalaRisorgimento: per i Neri segnano Ciribeni, Di Donato, Rezzano e Scarponi mentre Civitanova fatica a trovare la via del canestro: nei primi 4 minuti infatti segnerà un solo punto, mentre gli uomini di coach Salvemini sfiorano i 20 punti di vantaggio (35-53 al 25′). Il massimo vantaggio fino a questo momento (+21) arriverà a 27′, con due tiri liberi realizzati da Smorto. San Severo riesce a controllare agevolmente la partita e chiude sul 46-66 mentre Civitanova non riesce a mettere in campo la voglia mostrata nel primo tempo.

Ultima frazione che ha poco da dire, con l’Allianz Pazienza che mantiene il vantaggio accumulato (54-75 al 33′) e con Giorgio Salvemini che dà spazio agli under Ventrone e Iannelli che prendono il posto di Coppola e Malagoli. Di Donato esce per 5 falli, ma la sua assenza questa volta non si avverte perché la partita è già incanalata sul binario giusto. Rezzano incrementa il suo personale bottino dalla linea della carità (22 punti) prima di lasciare spazio a Luigi Coppola (58-80 al 36′). Due triple consecutive dei marchigiani li rianimano, ma il fallo tecnico, fischiato per proteste dopo la chiamata dell’arbitro che assegna due liberi a San Severo, di fatto spegne definitivamente le velleità dei locali. Termina 68-83 con Rezzano MVP della partita e miglior realizzatore con 21 di valutazione  e 22 punti a referto.

Domenica prossima sarà di scena al Pala Falcone e Borsellino di San Severo il Basket Recanati dell’ex Piero Coen per cominciare a respirare aria di play off.

Il tabellino

Rossella Virtus Civitanova Marche – Allianz Pazienza Cestistica San Severo 68-83 (17-20, 17-25, 12-21, 22-17)

Rossella Virtus Civitanova Marche: Riccardo Coviello 13 (3/5, 0/8), Filippo Cognigni 12 (1/4, 2/4), Alessandro Cassese 11 (1/5, 2/4), Francesco Amoroso 10 (2/4, 1/1), Marko Jovancic 8 (2/3, 1/3), Marco Vallasciani 6 (1/1, 1/4), Matteo Marinelli 3 (1/4, 0/0), Mario Tessitore 3 (0/0, 1/2), Matteo Felicioni 2 (1/3, 0/3), Marko Milisavljevic 0 (0/1, 0/0), Lorenzo Andreani 0 (0/0, 0/0), Lorenzo La Piscopia 0 (0/0, 0/0) – Coach: Raffaele Rossi

Tiri liberi: 20 / 31 – Rimbalzi: 27 4 + 23 (Riccardo Coviello 8) – Assist: 7 (Alessandro Cassese 2)

Allianz Pazienza Cestistica San Severo: Massimo Rezzano 22 (3/7, 4/7), Antonio Fabrizio Smorto 15 (3/4, 2/6), Leonardo Ciribeni 12 (6/7, 0/2), Riccardo Bottioni 8 (4/4, 0/0), Riccardo Malagoli 8 (2/4, 0/2), Ivan Scarponi 6 (3/5, 0/8), Emidio Di Donato 6 (2/3, 0/0), Levan Babilodze 3 (0/2, 0/3), Luigi Coppola 2 (1/2, 0/0), Vincenzo Ventrone 1 (0/0, 0/1), Giuseppe Iannelli 0 (0/0, 0/0), Simone Niro 0 (0/0, 0/0) – Coach: Giorgio Salvemini

Tiri liberi: 17 / 25 – Rimbalzi: 44 11 + 33 (Leonardo Ciribeni 8) – Assist: 8 (Riccardo Bottioni 3)

Ufficio Stampa Cestistica Città di San Severo

Biografia Autore

Potrebbero interessarti