Header ad

Il “Calcio… sui maccheroni” – la cucina spezzina

Il “Calcio… sui maccheroni” – la cucina spezzina

Il “Calcio… sui maccheroni” – la cucina spezzina

A pochi giorni dalla sconfitta subita a Cittadella, i rossoneri tornano in campo con lo Spezia per sperare ancora nei play-off. La cucina di FoggiaSport24.com propone un tipico piatto ligure: “Frittelle di baccalà alla spezzina”. Buon pranzo e Forza Foggia!

Ingredienti (per 15 frittelline circa):
150 gr di farina
un cucchiaino di sale (poco, in quanto il baccalà può conservare un residuo di sale: verificare)
150 gr di acqua frizzante (quanto basta cioè per ottenere una pastella della consistenza di una polenta, non troppo fluida)
Facoltativo: una punta di lievito di birra (dai 2 ai 5 gr per etto. Io ho utilizzato 5 gr per etto) sciolto in un dito di acqua
Un cucchiaio di prezzemolo tritato
Preparazione: un paio di giorni prima, lasciare il baccalà in ammollo per almeno 24 o 48 ore, cambiando spesso l’acqua, almeno ogni 6 ore sempre in frigo, per evitare la proliferazione di batteri (io 24, lasciandolo infine un paio d’ore in una ciotola nel lavandino con un filo di acqua corrente continuo).
Una volta che il baccalà e ammollato, togliere la pelle, le lische, tagliarlo a grossi pezzettoni e farlo bollire per una ventina di minuti in acqua bollente poco o nulla salata (è già salato il baccalà), scolarlo e spezzettarne la polpa con una forchetta; tamponare poi con carta da cucina per levare l’acqua in eccesso.
Preparare con acqua, farina, sale e il lievito una pastella che abbia la consisenza di una polenta (abbastanza consistente, non fluida) che lascerete riposare almeno un paio di ore ( meglio ancora 3 o 4 ore).
Mettere poi il baccalà sminuzzato nella pastella insieme al prezzemolo tritato, mescolare e friggere, prendendo la pastella con un cucchiaio, in abbondante olio bollente finchè le frittelle non avranno un bel colore dorato. La temperatura non dovrà essere troppo elevata altrimenti le frittelle bruceranno fuori e saranno crude dentro. Dopo circa 5 minuti le frittelle saranno cotte, estraetele con un mestolo bucato e mettetele a perdere l’olio in eccesso su carta da cucina. Spolverizzare di sale e servire calde.

Visita: Foggiasport24.com
CLICCA QUI per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook
CLICCA QUI per scaricare gratis la nostra app Android

Biografia Autore

Potrebbero interessarti