Diversamente insieme verso l'inclusione. | Foggiasport24.com
Header ad

Diversamente insieme verso l’inclusione.

Diversamente insieme verso l’inclusione.

” Lo sport è integrazione, lo sport è inclusione, lo sport migliora la qualità della vita. Queste espressioni, così vere, ricorrono spesso in articoli di giornali e corsi di formazione, per dirigenti e tecnici sportivi. Tuttavia, i dati emergenti, nella realtà, palesano una situazione alquanto difficile e rattristante, se volgiamo, soprattutto, lo sguardo al mondo delle diverse abilità. Si tratta, in definitiva, delle conclusioni a cui sono giunti i dirigenti del Foggia Incedit, una società sportiva dilettantistica che, opera sul territorio, con allenamenti costanti, che si svolgono nella quotidianità, presso il campetto della Parrocchia San Salvatore di Foggia, in una fascia oraria pomeridiana e che, da circa un biennio, lavora con un gruppo di ragazzi “SPECIALI “, molto speciali. ” La carenza di risorse economiche e di strutture adeguate, condiziona notevolmente lo spirito d’iniziativa delle varie associazioni sportive che, dal canto loro, vorrebbero intraprendere attività costanti con i giovani meno fortunati.” Tuttavia, sembrerebbe che, si inizino a percepire
alcuni segnali di cambiamento: in alcune discipline più evidenti, in altre, meno. Intanto, la FIGC, ha avviato un progetto di quarta categoria ed alcune realtà, soprattutto grazie all’impegno dei rispettivi dirigenti e referenti per il gruppo sportivo ” SPECIALINCEDIT “, il direttore sportivo Di Spaldro Michele ed il dirigente Lomuzio Mario, stanno progettando ed avviando iniziative importanti. Iniziative encomiabili, tutte animate da un comune denominatore: consentire ai ragazzi meno fortunati, pari dignità sportiva. Nico Palatella, Vice Presidente della società sportiva, afferma: ” La strada da percorrere è ancora lunga, ma le iniziative migliori meritano tutta la nostra dedizione e, siamo certi che, l’esempio, il buon esempio, sia sempre lo strumento migliore per la diffusione delle buone prassi. L’augurio è quello di vedere in un futuro vicino, molte società avviarsi in questa ambiziosa, quanto utile attività, che possa essere, per tanti ragazzi, una grande opportunità e motivo di soddisfazione.” La sopracitata associazione sportiva, sempre sul territorio di Foggia, ha vantato l’organizzazione delle seguenti giornate: ” Accendiamo il blu “, in occasione della giornata sull’autismo, “Perchè è normale essere speciali “; “Nuoto senza frontiere ” e ” Trofeo calcistico straordinariamente abili “. Nel settembre del 2016, e’ stata organizzata la ” Partita del cuore “, per la presentazione del progetto Foggia Incedit. Nella giornata di domani, 13 aprile 2017, presso la scuola statale primaria e dell’infanzia San Giovanni Bosco di Foggia, ed in collaborazione con Foggia Incedit e l’Associazione Straordinariamente Abili, avrà luogo una giornata di sensibilizzazione, destinata a favorire l’inclusione sociale e ad approfondire la conoscenza della metodologia e dei trattamenti, nonchè il ruolo che la scuola ha come tramite, con la famiglia e con gli enti.
La cittadinanza è invitata.

Biografia Autore

Potrebbero interessarti