Andreazzoli, allenatore dell’Empoli: “Abbiamo fatto quello che avevamo in testa”

Andreazzoli, allenatore dell’Empoli: “Abbiamo fatto quello che avevamo in testa”
Diciannove risultati utili di fila, 23° incontro con almeno una rete all’attivo, primato storico di gol in «B», 11 vittorie e 3 pareggi nelle ultime 14 partite: l’Empoli che ha sconfitto il Foggia allo Zaccheria ha dimostrato di essere di un livello superiore.

Al termine della gara, queste alcune battute del suo tecnico Andreazzoli: “Abbiamo fatto quello che avevamo in testa, i ragazzi sono stati bravi ad interpretare l’incontro. Non so se ci sia stata un’unica componente ad aver deciso il nostro successo. Io credo di no: sono sempre molte le componenti che fanno sì che la squadra possa esprimersi in una certa maniera.

Oggi darei una valutazione altissima ai miei perché hanno affrontato una squadra che aveva le idee chiarissime su come controbatterci. Partita perfetta? Si può sempre perfezionare, anche se oggi mi viene difficile trovare il pelo nell’uovo. Forse il fatto che il primo tempo, e l’ho detto ai ragazzi, sia finito solo 1-0. Poi l’infortunio di Rodriguez e il giallo a Castagnetti”.

Biografia Autore

Gianpaolo Limardi

Giornalista romano "trapiantato" a Foggia. Ha seguito la Lazio come inviato, radiocronista e commentatore per Radio Flash Roma. Da anni si occupa di serie B e Lega Pro; ha maturato una conoscenza specifica del calcio sudamericano, in particolare di quello brasiliano di cui è grande estimatore, oltre che appassionato. E del quale sente una costante "Saudade".

Potrebbero interessarti