SERIE C2. Si chiude con un pareggio la prima stagione del Cus Foggia | Foggiasport24.com

SERIE C2. Si chiude con un pareggio la prima stagione del Cus Foggia

SERIE C2. Si chiude con un pareggio la prima stagione del Cus Foggia

E’ finita con un pareggio la prima volta in un campionato ufficiale della squadra di calcio a 5 del Cus Foggia.Il 3-3 conquistato sul campo del Deportivo Giovinazzo dalla formazione (rimaneggiata) allenata da mister Natale Coccia ha permesso ai cussini di chiudere al settimo posto in classifica, ad un passo dalla qualificazione ai playoff.

“Sarebbe stato bello chiudere questa prima stagione con l’accesso agli spareggi – commenta il dirigente Andrea Marino – ma il nostro vero obiettivo era quello di dare nuova luce ad uno sport che negli ultimi anni, qui a Foggia, si era un po’ spento. Abbiamo pagato dazio ovviamente all’inesperienza così come hanno pesato, sul piazzamento finale, le difficoltà riscontrate all’inizio del campionato. Nel corso della stagione abbiamo lavorato per arricchire l’organico con elementi esperti, ragazzi che hanno accettato di sposare un progetto che è destinato a crescere.

Un ringraziamento speciale – prosegue Marino – va al nostro presidente, Claudio Amorese, e all’intero consiglio direttivo del Cus Foggia: avere alle spalle una società solida rappresenta un punto di forza di notevole importanza. Così come fondamentale è stato l’apporto non solo tecnico ma anche umano garantito dal nostro allenatore, Natale Coccia: un professionista serio, un valore aggiunto, una persona che ha guidato l’intero ambiente in questa che è stata una bella avventura.
Ora è già tempo di progettare il futuro”.

Capitano della banda del calcio a 5 è stato Fabio De Nido, attorno a lui hanno ruotato giocatori di categoria come Vincenzo Capozzi, Mario Vinciguerra, Antonio Loparco, Rosario Grilletto e Giuseppe “Yuri” Moffa. Determinante è stato l’apporto del salentino Giorgio Carluccio, bomber cussino con una ventina di reti al suo attivo di cui due messe a segno sabato scorso. Bella anche la stagione del portiere Donato Guerrera, così legato alla maglia da chiudere il campionato giocando (bene!) anche da pivot. Sempre pronto anche Luigi Apicella e sorprendenti anche i tre spagnoli: Samuel Fernandez, Andres Bermejo e Edgar Dasi, ragazzi che hanno abbinato la loro passione per il calcio all’esperienza da studenti Erasmus. Hanno dato il loro contributo in diverse fasi della stagione anche Riccardo De Pandis, Alessandro Cognetti, Gianluca D’Elia e tanti under, tra cui Matteo Normanno e Paolo Stramaglia, protagonista nella gara finale a Giovinazzo.

Per mister Coccia e Giorgio Carluccio c’è ancora un’impresa da tentare, ovvero provare a ribaltare il 4-1 rimediato all’andata contro il Cus Bari. In ballo c’è la qualificazione alla fase finale dei Campionati Nazionali Universitari 2018. Il ritorno si giocherà sul campo di Via Napoli mercoledì 28 marzo alle ore 20.

18^ GIORNATA SERIE C2 – GIRONE A

Deportivo Giovinazzo – Cus Foggia 3-3 (2 gol Carluccio, Stramaglia)

CLASSIFICA FINALE

San Ferdinando 45
—————————————–
Futsal Monte Sant’Angelo 43
Nettuno 41
Poggiorsini 29
Deportivo Giovinazzo 23
Nox Molfetta 22
Cus Foggia 19
Futbol Cinco Bisceglie 18
Torremaggiore 13
Sicom Barletta 10

CUS FOGGIA

Biografia Autore

Potrebbero interessarti