A Caorle vincono Samele e Criscio nella sciabola, Gaetani 2° nella spada

A Caorle vincono Samele e Criscio nella sciabola, Gaetani 2° nella spada

SECONDA PROVA DI QUALIFICAZIONE NAZIONALE ALLE 6 ARMI – In occasione della seconda prova nazionale alle 6 Armi la sciabola pugliese spadroneggia a Caorle. Nel tabellone maschile si impone l’atleta foggiano Luigi Samele delle Fiamme Gialle, che parte forte battendo 15-2 Michele Gallo del Club Scherma Salerno, 15-5 Edoardo Ramunno e 15-3 Emanuele Marronaro (entrambi Frascati Scherma) poi nei quarti elimina Luigi Miracco dei Carabinieri col punteggio di 15-13, in semifinale si impone all’ultima stoccata su Luca Curatoli delle Fiamme Oro ed in finale supera Riccardo Nuccio, anch’egli delle Fiamme Oro, per 15-13.

Martina Criscio domina nella sciabola femminile: l’atleta del G.S. Esercito, tesserata anche col Club Scherma San Severo, travolge Emilia Pastorelli del Club Scherma Torino per 15-6, Maria Paola Pliego Lara del Club Scherma Roma per 15-8, Michela Battiston dell’Aeronautica Militare per 15-10, Eloisa Passaro delle Fiamme Oro per 15-8 ed in finale la compagna del Gruppo Sportivo Esercito Chiara Mormile ancora col punteggio di 15-8.

Sale sul podio anche Giulio Gaetani, attualmente tesserato per l’Accademia Marchesa Torino, secondo nella gara di spada che presentava ai nastri di partenza ben 260 schermidori: l’atleta di origini salentine ha sconfitto Lorenzo Budani delle Lame Trevigiane per 15-6, Pietro Rinaldi delle Lame Azzurre Brindisi per 15-11, Gennaro Maria Vitelli del Club Schermistico Partenopeo per 15-7, Amodio Matteo Maisto (anch’egli del Club Schermistico Partenopeo) per 15-10, l’olimpionico di Pechino 2008 Matteo Tagliariol dell’Aeronautica Militare all’ultima stoccata e Michele Niggeler del Piccolo Teatro Milano per 15-7 ma in finale si è arreso a Lorenzo Buzzi del Gruppo Sportivo Esercito col punteggio di 15-7. Giulio Gaetani, in forza come detto all’Accademia Marchesa di Torino, è nato a Lecce il 24 luglio del 2000 e quindi non ha ancora compiuto 18 anni; nel 2013 vinse il titolo italiano di spada nella categoria Ragazzi per i colori del Club Scherma Taranto.

Per conto di:

Ufficio Stampa

Federazione Italiana Scherma

Contatti PUGLIA: Siro Palladino
media@federscherma.it

Biografia Autore