Kragl si è preso lo Zaccheria e il Foggia Calcio: "Avevo i brividi in campo" | Foggiasport24.com

Kragl si è preso lo Zaccheria e il Foggia Calcio: “Avevo i brividi in campo”

Kragl si è preso lo Zaccheria e il Foggia Calcio: “Avevo i brividi in campo”

Kragl si è preso lo Zaccheria e il Foggia Calcio: “Avevo i brividi in campo”

La prima doppietta in rossonero. Il quarto gol in cinque partite disputate con il Foggia Calcio. Quattro tiri di straordinaria potenza, di cui tre dalla lunghissima distanza. Oliver Kragl si è preso il Foggia. E’ diventato tutto suo, così come il pubblico che stravede per lui. Una punizione dalla tre quarti, quella che per gli esseri umani sarebbe un cross da mettere al centro, per Olli è un calcio di rigore. Lui si schernisce in sala stampa e predica umiltà: “In un’altra squadra probabilmente non avrei segnato tutti questi gol. Non mi avrebbero visto come ha fatto Deli in occasione del terzo gol. Mi fa piacere sentirmi importante. I gol, entrambi, li dedico alla mia ragazza Alessia Macari”.

Uno più bello dell’altro, il tiro dalla distanza e la botta ravvicinata. Kragl li commenta in questo modo: “Il primo gol non è bello come quelli precedenti ma comunque molto importante. Il secondo è bellissimo perché la costruzione è partita dalla difesa ed è stata rifinita da un bel passaggio di Deli dopo una serpentina in area. Certo, adesso abbiamo vinto la quarta gara di fila ma non è detto che le vinceremo tutte. Non ci riesce neanche il Real Madrid. Arriveranno pareggi e sconfitte. Quindi serve equilibrio”. La descrizione della doppietta non può non passare dall’emozione dello Zaccheria: “Bellissimo. Tutti invocano il mio nome, avevo i brividi in campo”. In ultima una considerazione sulla sua facilità di tiro: “Il tecnico Stroppa mi dice di tirare sempre. Io ci provo spesso. E comunque, come dico io, se non si tira in porta è difficile fare gol”.

Biografia Autore

Domenico Carella

Direttore di Foggiasport24.com - Giornalista del Corriere del Mezzogiorno (dorso del Corriere della Sera) e conduttore della trasmissione social "4 Amici al bar", in onda tutti i lunedì su youtube e i maggiori social network. Autore dei libri "Diavolo di un satanello", "E il diavolo ci mise la coda", "GI4NNI PIR4ZZINI, una vita da capitano" e "Foggia - Inter 3-2, 31 gennaio 1965, l'impresa degli eroi di Pugliese".

Potrebbero interessarti