Apre la sede del Foggia Calcio Tavolo. I rossoneri aspettano nuovi giocatori (e futuri campioni) di Subbuteo | Foggiasport24.com

Apre la sede del Foggia Calcio Tavolo. I rossoneri aspettano nuovi giocatori (e futuri campioni) di Subbuteo

Apre la sede del Foggia Calcio Tavolo. I rossoneri aspettano nuovi giocatori (e futuri campioni) di Subbuteo

Apre la sede del Foggia Calcio Tavolo. I rossoneri aspettano nuovi giocatori (e futuri campioni) di Subbuteo

Allenamenti aperti a tutti in via Gioberti n. 24 a Foggia, con il sogno di diventare, un giorno, campioni del mondo…

Un po’ sport agonistico, un po’ passione fanciullesca. Nell’era della realtà virtuale, che ormai sembra aver superato anche la vecchia concezione di internet e dei videogames, c’è ancora un angolo riservato a chi vede il calcio in maniera diversa. Non in punta di piede, ma in punta di dito. Questa sana, divertente e, forse un po’ nostalgica, passione è il Calcio Tavolo, ovvero la variante moderna dell’antico (o se preferite old) Subbuteo. Sì, parliamo di quel gioco che ha rappresentato il sogno proibito dei bambini degli anni ’70 e ’80. Miniature dal collezione, fedeli riproduzioni delle squadre di calcio con tanto di tifosi, spalti, coppe e giornalisti al seguito; ma anche e soprattutto miniature da competizione. Basi sempre più tecnologiche, studiate per sfruttare al meglio tocco di palla, velocità e forza di tiro. Al punto che esiste una federazione mondiale, la Fistf, una federazione italiana, la Fisct, e una serie di competizioni, dalla Champions alla Europa League, con Serie A, B, C e D nazionale. Appassionati che nei weekend decidono di dare uno strappo alla monotonia per dedicarsi a tornei in giro per l’Italia (e oltre).

FOGGIA – Al gran ballo del Calcio Tavolo partecipa anche il Foggia, con una squadra che in questa stagione affronta il campionato di Serie C, con ambizioni playoff. I rossoneri hanno da poco trovato una nuova sede sociale per allenamenti e tornei interni, ma anche per accogliere tutti coloro i quali volessero avvicinarsi a questo sport, in qualità di amatori, curiosi o, chissà, futuri campioni. Senza alcun limite di età. Presso l’Istituto Figliolia di Foggia, in via Gioberti n. 24 (dinanzi alla Tribuna Ovest dello stadio Pino Zaccheria), l’A.S.D. Foggia Calcio Tavolo svolge la sua attività sportiva. Il martedì e il giovedì dalle 19.00 alle 21.00 e il sabato pomeriggio i campi sono aperti. Non servono squadre, palline o altri “ferri del mestiere”. Serve solo passione e voglia di socializzare.

LA SQUADRA – Il club, presieduto dall’avv. Michele Pietrocola, ha la direzione sportiva di Beppe Battaglia (già presidente Fisct) e la guida del capitano Mattia Stoto, uno dei campani che formano la squadra assieme a Saverio Ferrante e Vincenzo Riccio. Gli altri componenti sono Giulio Curato, Gianfranco Savastio, Mauro Sollazzo, Luca Ariano e Marco Saviotti, oltre al piccolo e promettentissimo Angelo Renzi già vincitore di diversi tornei tra gli under. Ma Foggia è anche la città di due campioni del mondo. Si tratta di Massimiliano Schiavone (oggi in forza all’Ascoli Picchio in Serie A) e Gerardo Patruno (oggi ai Bologna Tiger in Serie A). Quando si dice… conquistare il mondo con un dito…

Biografia Autore

Domenico Carella

Direttore di Foggiasport24.com - Giornalista del Corriere del Mezzogiorno (dorso del Corriere della Sera) e conduttore della trasmissione social "4 Amici al bar", in onda tutti i lunedì su youtube e i maggiori social network. Autore dei libri "Diavolo di un satanello", "E il diavolo ci mise la coda", "GI4NNI PIR4ZZINI, una vita da capitano" e "Foggia - Inter 3-2, 31 gennaio 1965, l'impresa degli eroi di Pugliese".

Potrebbero interessarti