SERIE B. L’Allianz San Severo vince all’ultimo respiro. Cerignola sconfitto a Recanati

SERIE B. L’Allianz San Severo vince all’ultimo respiro. Cerignola sconfitto a Recanati

Una bomba sul filo dell’ultima sirena di Antonio Smorto – rimandato in campo da coach Salvemini proprio per fare quello che ha fatto – regala la vittoria numero 17 alla Cestistica San Severo su un ottimo e coriaceo Campli e fa esplodere il Pala Falcone e Borsellino. 82-79 (22-25, 48-42, 62-65) il finale per i sanseveresi – con Di Donato sempre a mezzo servizio e gettato nella mischia solo nel finale -. Una vittoria, mai come questa volta, ottenuta sudando le proverbiali sette camice. Al cospetto degli abruzzesii (pilotati dall’ex Piero Millina) che hanno a lungo sognato di tornare a casa con la preziosissima posta in palio in tasca. Il tabellini della Cestistica raccontano di 21 punti di Scarponi (tutti realizzati da oltre i 6,75: specialità della casa), 15 di Bottioni, 10 di Ciribeni e Rezzano. Senza dimenticare i preziosissimi 6 punti di Di Donato in 8 minuti, i 9 di Smorto (nella foto, tripla vincente compresa), i 6 di Malagoli e i 5 del giovanissimo Ventrone. La classifica vede San Severo primo con 34 punti e 10 lunghezze di vantaggio su Recanati, che dal suo canto ha battuto in casa nettamente l’Udas Castellano Cerignola per 84-54. A proposito degli ofantini – sempre più terzultimi -, la società preannuncia novità per cercare di salvare la categoria: nuovo Diesse, nuovo Diggì e soprattutto nuovi giocatori.

Fonte: teleradioerre

Biografia Autore