Header ad

Primavera2: Foggia-Benevento 2 a 2

Primavera2: Foggia-Benevento 2 a 2

Primavera2: Foggia-Benevento 2 a 2

l Foggia Primavera non va oltre il pari con il Benevento. Nel match valido per la 15^giornata del campionato Primavera 2 Tim 2017/18, disputato presso il “Madrepietra Stadium” di Apricena (FG), i rossoneri chiudono sul 2-2 contro i campani, andando soltanto vicini ad un successo che sarebbe stato meritato.

Mister Pavone conferma il consueto 4-3-3, con Sarri tra i pali, De Filippo e Cascione terzini, Pertosa e Betti a completare il reparto arretrato. Mediana composta da Amabile, Vallario e De Cristofaro, il tridente vede Rosi e Cavallini a sostegno di Sorgente, schierato centravanti. Buon avvio dei rossoneri, che al 4’ ci provano con Cavallini, la cui conclusione dalla distanza è facile preda di Volzone. Al 13’ si vede il Benevento, è Santarpia a ricevere in area e calciare verso la porta difesa da Sarri, che riesce a mettere il guanto sulla conclusione in diagonale dell’attaccante ospite. È il preludio al gol, che arriva al 14’: punizione dal vertice sinistro dell’area calciata da Volpicelli, che la piazza direttamente alle spalle di Sarri, regalando il vantaggio ai suoi. Il Foggia reagisce immediatamente, conquistando un penalty fondamentale grazie all’atterramento di Cavallini in area: dal dischetto va Vallario, che supera di giustezza Volzone e fa 1-1. Gli ospiti sono compagine tutt’altro che semplice da affrontare, e lo dimostrano al 26’, allorquando Conte controlla in area e riesce a girarsi, mettendo la sfera alle spalle di Sarri. I giallorossi, qualche istante più tardi, restano in inferiorità numerica: Rutjens, infatti, rimedia due gialli in pochi secondi per proteste nei confronti del direttore di gara. Sul finire di primo tempo i tentativi di Rosi e Cavallini risultano pericolosi ma vani, però i rossoneri, a tempo quasi scaduto, ottengono ancora un calcio di rigore. Rosi, infatti, viene steso in area da Volzone, guadagnandosi il tiro dal dischetto; tocca a Cavallini, che si fa parare la prima conclusione, riuscendo però a segnare sulla ribattuta e mandare le squadre all’intervallo sul 2-2.

In avvio di ripresa, i padroni di casa, approfittando anche dell’uomo in meno tra le fila ospiti, provano a portarsi in vantaggio. Al 60’ bella azione di Cavallini, il cui cross è deviato di testa da Muscatiello, ma Volzone respinge sui piedi di Schena, incredibilmente murato dall’estremo difensore campano sulla linea. Gli ospiti soffrono, ma al 69’ hanno una buona opportunità con Conte che, superati due avversari, può calciare dall’interno dell’area, trovando la pronta risposta di Sarri. Minuto 75, Schena riceve in area e prova la girata fulminea, mandando la sfera alta non di molto. L’ultima grossa opportunità arriva all’88’, quando Amabile tenta di mettersi in proprio e calciare dalla lunga distanza, trovando la parata di Volzone, che toglie la sfera dallo specchio e si rifugia in corner. Non accade più nulla: al triplice fischio Foggia e Benevento chiudono sul 2-2, dividendosi la posta in palio. I rossoneri salgono a quota 17 in classifica, non riuscendo però ad avvicinare la zona playoff, ed ora sono attesi dal difficile derby in terra barese, in programma tra sette giorni.

TABELLINO

FOGGIA: (4-3-3) Sarri; Cascione, Betti, Pertosa, De Filippo; Amabile, Vallario (dal 78’ Morra), De Cristofaro; Cavallini, Rosi (dal 57’ Schena), Sorgente (dal 57’ Muscatiello). A disp.: Lanzetta, Rizzi, Visani, Caruso, Rizzelli, Sprecacè. All.: Pavone.

BENEVENTO: (3-5-2) Volzone; Rutjens, De Caro, Sparandeo; Ronga, Volpicelli, Donnarumma, Eletto (dal 78’ Cavaliere), Rillo; Santarpia (dal 36’ Giobbe), Conte. A disp.: Bruno, Parisi, Chiacchio, Casillo, Cannavaro. All.: Romaniello.

Arbitro: sig. Giovanni Nicoletti di Catanzaro.

Assistenti arbitrali: sig. Francesco Bruni di Brindisi e sig. Mattia Politi di Lecce.

MARCATORI: 14’ Volpicelli (B), 17’ Vallario rig. (F), 26’ Conte (B), 47’ p.t. Cavallini (F).

AMMONITI: Amabile (F); Volzone (B). – ANGOLI: 4-2 per il Foggia. – RECUPERI: 2’ p.t.; 4’ s.t..

NOTE: Espulso al 32’ Rutjens (B) per proteste.

Foggia Calcio 1920

Visita: Foggiasport24.com
CLICCA QUI
per mettere MI PIACE alla nostra pagina Facebook
CLICCA QUI per scaricare gratis la nostra app Android

Biografia Autore

Potrebbero interessarti