Foggia Calcio, “pentagono” di calciomercato. Ok da Bari, affari con Parma e Chievo in attesa di… Mazzarri

Foggia Calcio, “pentagono” di calciomercato. Ok da Bari, affari con Parma e Chievo in attesa di… Mazzarri


Foggia Calcio, “pentagono” di calciomercato. Ok da Bari, affari con Parma e Chievo in attesa di… Mazzarri

Foggiasport24.com fa il punto delle trattative di calciomercato del Foggia Calcio. Contatti in corso Chievo, Parma, Bari e Roma. L’obiettivo è ottenere la salvezza in Serie B

Foggia, Bari, Parma, Roma e Verona. Questi sono i vertici del pentagono di mercato messo in piedi dal Foggia Calcio. Cinque assi di trattative e fitti contatti per poter chiudere scambi, affari e trattative allo scopo di rinforzare la squadra che oggi riprenderà gli allenamenti nel bunker di Amendola. Già domani potrebbero arrivare le prime ufficialità, ma proviamo ad analizzare cosa bolle in pentola.

1. L’asse con il Chievo Verona, ex club del ds Nember

FUORI DAL PROGETTO – L’asse di mercato più importante porta al Chievo Verona, ex squadra del ds Nember, che conosce alla perfezione pregi e difetti di tutti i calciatori. La lista di voci circolata nelle ultime ore è particolarmente lunga. L’ultima riguarda Dario Dainelli, esperto difensore centrale classe ’79, in uscita dal club veneto e destinato alla Serie B. Su di lui c’è forte l’Empoli, che proverebbe a riportarlo vicino casa (è nativo di Pontedera). Sempre dal Chievo potrebbe arrivare Nicolas Frey, classe ’84, eclettico difensore in grado di ricoprire il ruolo di terzino destro e di centrale difensivo. Sia Dainelli, sia Frey, sarebbero ai margini del progetto tecnico di Maran. Piace anche il giovane difensore (centrale o terzino a destra) Mattia Bani, classe ’93, con esperienze in B alla Pro Vercelli, che nell’ultimo match contro l’Udinese ha fatto il suo esordio stagionale.frey_0

IDEE E SOGNI – Nelle prime ore di mercato era circolato anche il nome di Luca Garritano, classe ’94 quindi under, ma utilizzabile prevalentemente nel ruolo di esterno a sinistra del tridente. Un’opzione sulla quale c’è stata una frenata con il passaggio al 3-5-2. Il sogno, invece, è Riccardo Meggiorni, classe ’86, che difficilmente lascerà la formazione di Maran in questo mercato (potrebbe già partire Inglese verso Napoli). Trattativa resa difficile se non impossibile anche dall’importanza del calciatore che sarebbe costretto a scendere in B.

CONTATTI – Diverso il discorso per Mariano Izco, argentino classe ’83, in grado di ricoprire il ruolo di mezzala. Nel Chievo (con Nember) ha vissuto diverse stagioni, ma nell’ultimo mercato estivo, dopo essersi svincolato, ha accettato la proposta contrattuale del Crotone. Il calciatore, già accostato ai rossoneri negli scorsi mesi, non avrebbe remore nel trasferimento in Puglia ma bisognerà capire le sue condizioni fisiche dopo i due infortuni che hanno caratterizzato la stagione in corso. Stesso discorso contrattuale per Antonio Cinelli (’89), di proprietà del Chievo ma in prestito alla Cremonese. Il play piace al Foggia ed ha trovato poco spazio in questa stagione (solo 7 presenze).

albertazziNON SOLO CHIEVO – Sempre da Verona, questa volta sponda Hellas, c’è l’interesse per Michelangelo Albertazzi. Terzino sinistro (all’occorrenza centrale difensivo) classe ’91, recentemente svincolatosi dal club veneto. Il calciatore è stato allenato da Stroppa nella Primavera del Milan ma bisognerà vincere la concorrenza dell’Avellino.

2. L’asse con il Parma: Tutto ruota attorno al play Vacca

DEZI O SCAGLIA? – L’asse con il Parma ruota attorno alla figura di Antonio Junior Vacca. Il calciatore, saltate le trattative per il rinnovo, è in lista di sbarco. Il Parma è in netto vantaggio sulle concorrenti Bari e Perugia. Il Foggia avrebbe provato ad inserire nella trattativa Jacopo Dezi, classe ’92, uomo di qualità nel centrocampo emiliano ma finito spesso in panchina nell’ultimo periodo. Trattativa difficile, vista l’importanza del calciatore e il forte pressing del Frosinone. Nello scambio potrebbe rientrare Luigi Scaglia, classe ’86, in grado di giocare in più ruoli, da mezzala a esterno sinistro di centrocampo. Sempre verso l’Emilia Romagna potrebbe partire un altro calciatore rossonero. Cosimo Chiricò, chiuso dal passaggio al 3-5-2, modulo che non prevede esterni offensivi, piace al Carpi di Calabro che al momento sembra in vantaggio sulla concorrenza del Venezia.

3. L’asse con il Bari. Affare concluso?

SCAMBIO – Altro scambio in vista con il Bari. Il Foggia Calcio ha proposto il centrale Empereur, bersagliato da infortuni nelle ultime due stagioni, in cambio di Denis Tonucci, centrale difensivo classe ’88, e di Leandro Greco, mezzala di qualità classe ’86. Le trattative sembrano essere ben avviate e potrebbero chiudersi nelle prossime ore. Più blanda la pista che porta all’esperto attaccante Antonio Floro Flores (’83) e al centrocampista Aniello Salzano (’91).

4. L’asse con la Roma. Intesa per due giovani talenti nigeriani, ma…

IL ATTESA DI VALTER– I nigeriani Nura e Sadiq sono ormai da tempo due dei calciatori sul taccuino del ds Nember. Il primo, Abdullahi Nura, è un terzino destro classe ’97, reduce da unSadiq Foggia Calcio infortunio ai legamenti e uno stop per problemi al cuore, ma da molti indicato come possibile talento del futuro. Il calciatore si allena regolarmente con la prima squadra della Roma e potrebbe arrivare in prestito. Discorso diverso per Umar Sadiq, classe ’97. L’attaccante è di proprietà del club giallorosso ma è in prestito al Torino. Dopo essere stato poco utilizzato da Mihajlovic, potrebbe avere più fortuna con il nuovo tecnico Valter Mazzarri, che avrebbe necessità di punte centrali con il passaggio al 3-5-2. Le operazioni potrebbero subire un leggero rallentamento in attesa dell’ok dell’allenatore.

5. Il mercato non si ferma a queste quattro piazze

ANCHE CESSIONI – Nelle ultime ore è circolato anche il nome di Stefan Djordjevic, classe ’91, esterno sinistro e all’occorrenza centrale, del Catania. In uscita Fabio Mazzeo piace a diversi club di Serie B e C, Ternana e Pisa su tutte, ma bisognerà scontrarsi con la volontà del club di trattenere il calciatore. In attesa di evoluzione la situazione-Coletti, con il calciatore in scadenza e appetito da diversi club. In partenza anche il laterale Calderini, che ha estimatori in Serie C, mentre i giovani Tarolli e Celli hanno stuzzicato l’interesse di Udinese e Bologna. Martinelli piace alla Reggiana. Mercato ristretto per il laterale Francesco Nicastro. Il calciatore ha già vestito le maglie di Foggia e Pescara (una gara di Coppa Italia), quindi potrebbe muoversi solo verso il club biancoazzurro.



Biografia Autore

Domenico Carella

Direttore di Foggiasport24.com - Giornalista del Corriere del Mezzogiorno (dorso del Corriere della Sera) e conduttore della trasmissione social "4 Amici al bar", in onda tutti i lunedì su youtube e i maggiori social network. Autore dei libri "Diavolo di un satanello", "E il diavolo ci mise la coda", "GI4NNI PIR4ZZINI, una vita da capitano" e "Foggia - Inter 3-2, 31 gennaio 1965, l'impresa degli eroi di Pugliese".

Potrebbero interessarti