28.8 C
Foggia
19 Settembre 2020
Foggia Calcio

Le PAGELLE di GIANPAOLO LIMARDI – Floriano entra e decide la partita. Camporese e Loiacono impeccabili. Deli in crescita

NOME VOTO GIUDIZIO
TAROLLI 6.5 Alcune cose pregevoli, altre meno. Ma lo spirito e la determinazione ci hanno riportato alla spavalderia di Bari
GERBO 6 Chilometri in serie, corse infinite, non sempre corredate da lucidità negli appoggi. Almeno sino all’assist per Floriano
MARTINELLI 6.5 Ha combattuto con concentrazione e stavolta senza perdersi nel corso della gara. Ha salvato un gol nel primo tempo
CAMPORESE 7 Il suo ritorno al centro della difesa è fondamentale. Pochi fronzoli, tanta sostanza e capacità di lettura della giocate
LOIACONO 7 Resta un marcatore puro. Che nel sangue ha la fase difensiva malgrado il suo impegno sia lodevole anche nelle altre fasi
RUBIN 6 Di nuovo titolare per lo stop di Celli, se la è cavata con mestiere ed esperienza, ma può e deve fare molto di più
AGNELLI 6 Il consueto lavoro sporco, con corse continue alla ricerca di palla e avversari. Non sempre preciso in fase di appoggio
AGAZZI 7 Senza Vacca è il padrone del centrocampo rossonero e si giova di un senso tattico invidiabile. La rete è un capolavoro
DELI 6.5 Il gol con il Venezia sembra averlo sbloccato. Il migliore nel 1° tempo. Deve essere più concreto nell’ultimo passaggio
BERETTA 6 Giacomo è uno che merita sempre, o quasi, la sufficienza per l’impegno e l’abnegazione. Stasera è stato poco incisivo
CHIRICÒ 5.5 Fumoso e secondo noi poco adatto a ricoprire il ruolo di seconda punta. Si è spesso imbottigliato tra le maglie granata
FLORIANO 7.5 Ancora una volta devastante quando entra a partita in corso. Vede la porta e sa sempre dove collocarsi in area di rigore
CALDERINI 6 Un 6 “politico”: non incide in una posizione per lui ostica. Ma è sempre pronto ai raddoppi e ai ripiegamenti
FIGLIOMENI SV La vera notizia è che si è materializzato in campo, proprio quando la tifoseria pensava fosse un “ologramma”.
STROPPA 7 Il vento è cambiato ed è arrivata una vittoria pesante, a cui ha contribuito anche la sua sapienza nella gestione della partita

 

 

Related posts

Akragas, secondo allenamento settimanale in vista del Foggia Calcio

La Redazione

Tedesco conferma l’undici che ha battuto il Siracusa, ecco le scelte del Foggia

La Redazione

Doronzo: ” Quattro squadre per la Serie B, poi ci saranno le sorprese”

Domenico Carella