Le PAGELLE di GIANPAOLO LIMARDI – Celli il migliore del Foggia calcio. Beretta dà l’anima, male la coppia centrale Loiacono-Martinelli

Le PAGELLE di GIANPAOLO LIMARDI – Celli il migliore del Foggia calcio. Beretta dà l’anima, male la coppia centrale Loiacono-Martinelli


NOME VOTO GIUDIZIO
TAROLLI 6.5 Dopo lo splendido esordio a Bari, c’era la prova Zaccheria, superata non senza il rammarico di aver incassato tre reti
GERBO 6 Tornato per ragion di stato sulla linea della difesa, ha spinto molto, soprattutto nel 2° tempo, ma ha sofferto in difesa
LOIACONO 5 Di nuovo centrale dopo tempo immemorabile, ha faticato a trovare le misura e contenere la coppia Litteri-Kouamé
MARTINELLI 5 Aveva iniziato con autorità e cattiveria. Poi è andato in confusione rischiando in un paio di occasioni anche il rosso
CELLI 7 Per distacco il migliore del Foggia: uno stantuffo dai piedi buoni, capace di alimentare corse e verticalizzazioni
AGAZZI 6.5 A nostro avviso il più continuo del centrocampo rossonero, sempre pronto al raddoppio e all’imbucata preziosa
VACCA 5.5 Appare in debito di ossigeno e se non si fosse in emergenza forse riposerebbe. Ha ripetuto gli errori del derby di Bari
AGNELLI 6 Ha avuto il merito di calciare il rigore e spingere i suoi da vero capitano. Ma in mediana il Cittadella ha dettato legge
FEDATO 5 Ancora una prestazione deludente. Sembra che voglia spaccare il mondo ma poi si perde nel nulla dell’apatia
BERETTA 6.5 Lottatore indomito, ha fatto a sportellate con Scaglia e Varnier. Peccato che non sia stato altrettanto cattivo al tiro
CALDERINI 5 Decisamente un passo indietro rispetto a Bari anche se per l’impegno profuso forse non meritava i fischi dello Zaccheria
CHIRICÒ 6 In conferenza Stroppa lo ha definito “impresentabile” ad inizio partita. Nella mezzora finale almeno ci ha provato
FLORIANO 6 Era reduce da un infortunio e non poteva essere al meglio. Qualche spunto l’ha prodotto. Il suo recupero sarà prezioso
STROPPA 5.5 Non ha potuto effettuare il 3° cambio visti i tanti infortunati. Ma l’ennesimo stop interno lo destina all’insufficienza

 

 



Biografia Autore

Gianpaolo Limardi

Giornalista romano "trapiantato" a Foggia. Ha seguito la Lazio come inviato, radiocronista e commentatore per Radio Flash Roma. Da anni si occupa di serie B e Lega Pro; ha maturato una conoscenza specifica del calcio sudamericano, in particolare di quello brasiliano di cui è grande estimatore, oltre che appassionato. E del quale sente una costante "Saudade".

Potrebbero interessarti