SERIE C MASCHILE. Diesse Group Lucera: prima sconfitta contro la Tecnomaster.biz Cerignola

SERIE C MASCHILE. Diesse Group Lucera: prima sconfitta contro la Tecnomaster.biz Cerignola


Non basta una generosa prestazione dei lucerini, che perdono partita partita e testa della classsifica. Risultato finale 3 a 1 in favore degli ospiti.
Il primo set è semplicemente perfetto per i ragazzi di mister Furno, che non concedono nulla agli avversari ed il set termina sul 25-18.
Nel secondo set i cerignolani si scuotono e sembrano avere una marcia in più. Si portano in vantaggio anche di 4 lughezze, ma i ragazzi della Diesse Group Lucera non demordono e riescono, nel finale, ad acciuffare gli ospiti e addirittura si portano sul 23-21. C’è la possibilitaà di allungare ulteriormente, ma un perfetto muro cerignolano rinvigorisce il proprio morale e gli ospiti confezionano la rimonta. Si gioca punto a punto fino a che la spuntano proprio gli ofantini per 29-27.
Nel terzo set i cerignolani di mister Tauro partono fortissimo ed infliggono un importante break di 5 punti e sul 10-6 non viene fischiata una “possibile” invasione ai danni degli ospiti; mister Furno contesta platealmente la decisione arbitrale. Cartellino rosso e punto ai cerignolani che amministrao con facilità il set, fissando il risultato sul 25-17.
Il quarto set è molto equilibrato, sebbene la Tecnomaster.biz costringa i padroni di casa a rincorrere sempre. I lucerini riescono ad acciuffare il pareggio; si va ai vantaggi e, ancora una volta, saranno gli ospiti a spuntarla. 29-27 il risultato finale.
Ecco le dichiarazioni di mister Furno: <<Oggi abbiamo fatto una grande partita…Abbiamo perso, ma a testa altissima contro una grandissima squadra. Peccato per alcune decisioni arbitrali molto discutibili. Sicuramente sarebbe potuto andare in un altro modo, ma lo sport è anche questo! Di certo non staremo a piangerci addosso! Voltiamo pagina e continueremo a lavorare, proiettandoci già per l’ostica trasferta di Bitonto>>.

Area Comunicazione
ASD Volleyball Lucera



Biografia Autore

Potrebbero interessarti